AVEZZANO. PIAZZA DEL MERCATO. ALBERI ANCORA SALVI MA I LAVORI SPOSTATI A DOMANI ALLE 7

LAVORI PIAZZA MERCATO 11 GIUGNO 2019 (3)

AVEZZANO –  Ventiquattro ore di vita in più per gli alberi di Piazza del Mercato. I lavori che dovevano iniziare in mattinata, infatti, sono stati spostati a domani, mercoledì 12 giugno, con inizio alle ore 7.

Che vuol dire? Vuol dire che domani alle 7, in Piazza del Mercato di Avezzano, arriverà la ditta che deve “riqualificare” la piazza, ovvero snaturarle, togliere gli alberi e installare una sorta di copertura impalcatura di metallo e plexiglass, che alla fine non riqualificherà proprio nulla ma avrà causato solo un danno alla storia e alla salute degli avezzanesi che si troveranno il più grande forno microonde a raggi solari che l’umanità abbia mai conosciuto

Questa mattina, in piazza del Mercato, sin dalle 7 del mattino, a vigilare c’era il Movimento Cinquestelle con in prima fila il consigliere comunale Francesco Eligi ed altri esponenti avezzanesi e marsicani oltre a sostenitori e cittadini che si sono alternati nella piazza.

L’appuntamento importante, ora, è per domani, alle 7, dove si dovrà essere in tanti, occupare la piazza e fare muro attorno agli alberi.

Noi ci permettiamo di importunare il Commissario Prefettizio appena insediato, ce lo perdoni, per segnalargli questa situazione. Questi lavori sono stati imposti dalla precedente amministrazione, dal sindaco in primis, ma la città non vuole questo ennesimo colpo di gomma sui suoi luoghi e sulle sue tradizioni e identità. Riqualificare non significa per forza stravolgere e, quindi, chiediamo sommessamente al Commissario prefettizio di poter sospendere i lavori per poter apportare delle modifiche al progetto tali da salvare gli alberi e anche gran parte dell’identità storica di questa piazza avezzanese. Il resto, ovviamente, è nelle mani di noi cittadini, se saremo o no capaci di difendere un nostro importante patrimonio storico, identitario e di tradizione.