AVEZZANO. GUASTO ALL’IMPIANTO DI IRRIGAZIONE DI PIAZZA TORLONIA PROVOCA FUORIUSCITA DI ACQUA

AVEZZANO – Nel pomeriggio di oggi, a causa di un mal funzionamento dell’impianto irriguo all’interno di Piazza Torlonia, c’è stata una copiosa fuoriuscita di acqua che si è andata ad incanalare a ridosso delle costosissime piante posizionate dall’ormai ex amministrazione.

Singolare è come, nonostante i molteplici lavori portati a termine, continuano ad esserci problematiche da risolvere quasi giornalmente. L’impianto irriguo, appunto, è stato montato ex novo per poter permettere alle piante, fatte arrivare forse direttamente da Amsterdam, con un costo non certo irrisorio, di crescere in sicurezza e rendere il giardino una sorta di tappeto da golf.

Nelle settimane scorse ricordiamo una “capra” ferma per due mesi a causa di un problema al pozzo della fontana. E come dimenticare il rettile arrivato misteriosamente nei verdi prati del parco? Insomma un minimo di accortezza in più non guasterebbe soprattutto se il messaggio che è stato fatto passare era che il parco doveva essere di proprietà dei cittadini di Avezzano che però per transitarvici hanno dovuto penare non poco per le ormai note polemiche circa i cani al seguito.

Adesso non resta che sperare che le costosissime piante non abbiano riportato conseguenze e che il giardino continuerà ad essere il fiore all’occhiello di una città da “ricostruire”.