ACTION DAY SU COMMERCIO ABUSIVO E CONTRAFFAZIONI. IN PROVINCIA DELL’AQUILA SEQUESTRATI OLTRE 1100 ARTICOLI

La campgna nazioanle ha vistio impegnati Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizie Municipali e Capitanerie di Porto

L’AQUILA – Il 18 luglio scorso, in tutto il territorio nazionale, si è tenuto un “Action Day” dedicato alla lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale. L’attività ha visto impegnate la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, le Polizie Municipali e le Capitanerie di Porto, che hanno messo in campo circa 11.200 operatori.

Con il coordinamento dalle Autorità Provinciali di Pubblica Sicurezza, sono stati controllati centri storici, mercati ed aree commerciali, laboratori abusivi, litorali, arterie nazionali e locali. In ambito web sono stati oggetto di monitoraggio i “negozi virtuali” ed i profili social dedicati alla vendita di prodotti falsificati.

In provincia di L’Aquila, in conformità alle direttive emanate in materia dal Ministero dell’Interno ed in attuazione a quanto stabilito in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto, le Forze ed i Corpi di Polizia hanno effettuato mitrati controlli, nel corso dei quali sono state controllate nr. 148 persone, di cui 53 di nazionalità straniera, elevate 3 sanzioni amministrative ed operati 3 sequestri amministrativi, per un totale di  nr. 1.183 articoli di abbigliamento ed accessori vari, non contraffatti, ma abusivamente messi in vendita.