PESCASSEROLI. PASSO GODI: NOTTE ALL’ADDIACCIO PER DUE ESCURSIONISTI

I due, un uomo e una donna, hanno deciso di fermarsi fra i boschi a causa della stanchezza

PESCASSEROLI – Sono partite sin da ieri notte, e si stanno completando solo in queste ore, le operazioni di recupero di due escursionisti, un uomo e una donna di 61 e 41 anni, lui di Foggia, che in compagnia del loro cane hanno deciso di passare la scorsa notte all’addiaccio in un bosco compreso nella zona tra Passo Godi e Pescasseroli.

c.s._2019_08_11_passogodi 1

La scelta di fermarsi è arrivata soltanto a causa della stanchezza, sono infatti buone le loro condizioni di salute e non è stato necessario in alcun modo l’intervento dei sanitari. A dare l’allarme intorno alle 23,00 di ieri è stata però un’amica della donna, che spaventata per il mancato rientro ha deciso di allertare il 118.

Le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico della stazione di Sulmona, che nella notte scorsa hanno battuto in lungo e largo il territorio compreso tra Passo Godi e Pescasseroli perlustrando soprattutto gli stazzi e i rifugi in cui i due avrebbero potuto ripararsi, questa mattina, grazie anche all’avvistamento di un pastore, hanno intercettato i due escursionisti in località Pratorosso.

c.s._2019_08_11_Passogodi

La donna, meno affaticata, sta procedendo autonomamente accompagnata dai soccorritori, mentre l’uomo, esausto, verrà condotto a valle dal fuoristrada del Soccorso Alpino e Speleologico. Sul luogo presente anche il personale di Guardia di Finanza e Soccorso Alpino.