AVEZZANO. SENTENZA DI PASSEROTTI SU PIAZZA DEL MERCATO: «SALVI SOLO DUE ALBERI»

Improvvisa svolta "ferragostana" del Commissario Prefettizio che decide il taglio di cinque delle sette piante

AVEZZANO – Il Commissario prefettizio al Comune di Avezzano, Mauro Passerotti, comunica, nella nota che segue, la decisione di procedere ai lavori di riqualificazione di Piazza del Mercato con taglio di cinque alberi su sette.

Questa la nota integrale che pubblichiamo in originale anche in allegato a fine del pezzo:

«COMUNICATO STAMPA N. 3 DEL 16 AGOSTO 2019
OGGETTO: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO.
Il commissario Straordinario Dott.Mauro Passerotti, preso atto delle numerose istanze ricevute da più parti, compresi singoli cittadini e associazioni, ha sottoposto agli uffici la possibilità di effettuare delle modifiche al progetto di riqualificazione di Piazza del Mercato, cercando di salvaguardare il più possibile le alberature presenti senza però stravolgere in maniera radicale il progetto approvato ed appaltato, stante l’assoluta impossibilità di interferire sui rapporti contrattuali già in essere e nel rispetto della normativa vigente in materia.

Va ricordato, infatti, che il progetto di valorizzazione e riqualificazione della piazza è stato validato come da normativa ed approvato dagli organi politici a ciò deputati, giusta Deliberazione di G. C n. 339 del 21/11/2017 con tutti i pareri positivi degli organi sovracomunali competenti e presentato e pubblicizzato in una conferenza stampa tenutasi presso la sala consiliare del Comune di Avezzano nel marzo del 2018. Lo stesso progetto, a seguito dell’approvazione, è stato posto a base di una procedura di evidenza pubblica per la selezione dell’operatore. economico esecutore dell’intervento che si è conclusa con
l’aggiudicazione definitiva (Determinazione Dirigenziale ‘ n.184] del 21/12/2018) e successiva firma del contratto in data 15/05/2019 con il Rep 3141.

Gli accertamenti e le verifiche hanno riguardato due aspetti: quello della compatibilità delle attuali alberature con l’attuazione del progetto approvato ed appaltato nonché quello di una approfondita verifica sullo stato di salute degli alberi.

muro_passerotti_comune

Mauro Passerotti

Dalle risultanze delle approfondite valutazioni ed analisi effettuate, si evince che gli alberi interessati Si trovano in uno “stato senescente con tendenza al peggioramento delle condizioni fitostatiche nel breve-medio periodo” per cause di natura antropica derivate dagli interventi di potatura del passato, in particolare alla pratica della capitozzatura. Dei 7 alberi presenti sulla piazza (4 platani e 3 tigli) per uno se ne consiglia 1 ’abbattimento a breve termine a causa delle lesioni riscontrate, confermate e rese esplicite dalle prove dendrodensimetriche, mentre per gli altri si prescrive un drastico intervento di potatura di contenimento delle chiome oltre che un impegnativo monitoraggio Strumentale a cadenza
biennale per verificare il dinamismo di diffusione della carie negli organi interessati.

Rispetto alla compatibilità con l’attuazione del progetto approvato, che prevede l’abbassamento della quota della pavimentazione nella parte nord della stessa di circa un metro che andrebbe ad interessare gli apparati radicali delle alberature, si deve prendere arto che la salvaguardia di tutti gli alberi non è possibile senza una modifica sostanziale del progetto approvato ed appaltato che potrebbe esporre l’amministrazione a contenziosi.

Pertanto, a seguito delle suddette risultanze è stata assuma la decisione di salvaguardare esclusivamente i primi due platani nella parte bassa della piazza, i quali, tra l’altro, sono quelli che in base agli studi effettuati godono di migliore salute, con lievi modifiche al progetto che rientrano nelle possibilità operative concesse dalla vigente normativa in materia di lavori pubblici, mentre si dovrà comunque procedere all’abbattimento delle restanti alberature consistenti in due platani e dei tre figli.

Si fa comunque rilevare che il progetto stesso prevede un’adeguata sostituzione delle alberature nonché un incremento del loro numero attraverso la piantumazione di 11 nuovi alberi di essenze autoctone di adeguate dimensioni che saranno distribuiti su tutta la piazza.

Per quanto riguarda, infine, 1 ’organizzazione della viabilità di Piazza del Mercato e zone circostanti, non essendo ricomprese nel contratto in essere alcuna determinazione 0 previsione specifica in ordine alla circolazione dei veicoli, il Commissario straordinario, riservandosi ogni ulteriore valutazione, ha dato mandato agli uffici di assicurare il mantenimento dell’attuale sistema di viabilità dell’area interessata.
Il Commissario Straordinario, Dott. Mauro Passerotti».

comunicato stampa PASSEROTTI SU PIAZZA DEL MERCATO