PIAZZA DEL MERCATO. PARLA IL COMITATO PRO ALBERI: «NOI DISTANTI DA OGNI PARTITO»

TAGLIO ALBERI STORICI IN PIAZZA MERCATO AVEZZANO (3)

AVEZZANO – Alberi di Piazza del mercato, il Comitato pro Alberi della Piazza espone il suo pensiero e sottolinea l’equidistanza da ogni partito o movimento politico che abbia in qualche modo tentato di farlo proprio, ascrivendo buona parte delle responsabilità proprio alle Amministrazioni precedenti di ogni colore.

Questa la nota del Comitato: «Il Comitato di Piazza del Mercato di Avezzano promotore della petizione  “Stop” al taglio degli alberi secolari, viste le varie dichiarazioni pubblicate per mezzo quotidiani e giornali online ci tiene a riconfermare la propria estraneità a qualunque tipo di appartenenza politica o tentativo di strumentalizzazione in quanto è proprio a causa delle scelte di destra, sinistra o centro che ci troviamo a dover difendere un patrimonio ambientale piuttosto che vederlo valorizzato semplicemente per un  metro  cubo in più o in meno di cemento, questo a ribadire che non si è assolutamente contrari ad un rifacimento e/o miglioramento dello stato della Piazza stessa, come invece riportano altri, ma esclusivamente al taglio degli alberi.

i-270-215-commissariopasserotti270ssss

Il Commissario Mauro Passerotti

Il Comitato, premesso quanto sopra, ringrazia sentitamente il Commissario Prefettizio Dott. Mauro Passerotti per la sensibilità avuta su questo tema tanto da decidere di salvaguardare 2 platani a fronte dei 7 alberi destinati all’abbattimento ciò ci fa continuare a sperare che magari possa maturare l’idea di salvarne anche qualcun altro.

Certo è, come i rappresentanti del comitato hanno dichiarato allo stesso commissario, che le piante superstiti dovranno essere censite come da normativa di legge relativa agli alberi monumentali e costantemente monitorati da persone qualificate per mantenerli in buona salute. È sottinteso che gli aderenti al Comitato chiederanno continua informativa tramite accesso agli atti civici, su qualsiasi tipo di intervento venga fatto sugli alberi restanti, sia adesso che nelle eventuali prossime amministrazioni.

È fatto noto che, non essendo questo periodo adatto alla potatura di detti alberi, nel momento in cui venisse fatta, si dovranno prendere tutte le tutele possibili e la relativa assunzione di responsabilità da parte di chi l’autorizzi e/o la metta in atto.

Ciò posto, informiamo tramite mezzo stampa che la raccolta di firme continuerà fino all’abbattimento dell’ultimo albero.

La vicenda di questi monumenti della natura ha già destato interesse a livello mediatico nazionale, in quanto successivamente a questi giorni di ferie sarà tema di programmi televisivi, televisioni locali e associazioni pro-ambiente.

Gli aderenti al Comitato, ringraziano tutti gli Avezzanesi e i Marsicani che hanno preso a cuore la salvaguardia di questi alberi e coloro che hanno partecipato con l’apposizione della loro firma (oggi 13 agosto abbiamo consegnato altri 18 fogli), con la trascrizione del numero del proprio documento, anche, soprattutto, all’informativa con il semplice passa parola per il proseguo della petizione, altresì anche i cittadini i quali non hanno potuto firmare, non perché avessero un pensiero diverso, ma solo per problemi di natura “personale”. Ringrazia l’Associazione CONALPA, nella persona del Presidente dott.  Alberto Colazilli per la considerazione e il supporto ricevuti, così anche un grazie all’architetto Paola Falcionelli».

Autore

Redazione
Redazione
La redazione di MarsicaWeb mette l’informazione libera al primo posto, senza alcun compromesso.