AVEZZANO. NORDAFRICANO FERMATO IN CENTRO CON UN’ARMA DA TAGLIO IMPROPRIA

AVEZZANO – Marocchino fermato in pieno centro ad Avezzano con una zappa nuovissima e tagliente sulle spalle.

ZAPPA SEQUESTRATA MAROCCHINO

La zappa tagliente sequestrata al marocchino

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio quando residenti e commercianti della zona di Corso della Libertà e Piazza Matteotti, hanno avvertito le forze dell’ordine della presenza dell’uomo, con l’oggetto appoggiato sulle spalle, che, con aria sospetta, seguiva un percorso dalla sede della Caritas sino alla Stazione. Sul posto, quindi, sono intervenuti congiuntamente i Carabinieri e la Polizia di Avezzano che hanno fermato il nordafricano, un uomo di nazionalità marocchina di circa 40 anni, senza documenti e sulla cui posizione in Italia sono in corso accertamenti, e lo hanno subito posto in stato di fermo.

Il marocchino, quindi, è stato preso in consegna dai Carabinieri che lo hanno portato in caserma per gli accertamenti del caso e le procedure di rito. Per l’uomo scatterà una denuncia per porto di arma impropria in luogo pubblico e saranno fatti anche accurati accertamenti sia sulla sua presenza, sia sulle reali intenzioni.