G.P. DI SINGAPORE: DI NUOVO FERRARI SU PISTA “OSTILE”

Le Ferrari in Pole con Leclerc

di Alessandro De Santis

Il circuito di Marina Bay di Singapore promette grande spettacolo. Su una pista, sulla carta favorevole alla Mercedes, è la Ferrari a partire in Pole Position ancora una volta con Leclerc. Le Frecce d’Argento hanno dominato le prove libere fino al sabato mattina, dando la solita impressione di superiorità infallibile, ma questa volta è andata diversamente. Nel Q1 e Q2 le rosse sono partite un po’ in sordina facendo giri più da gara che da qualifica, lasciando margine alla Mercedes per andare un po’ avanti. È nel Q3 che la musica è cambiata, perchè da quel punto in poi, le Rosse di Maranello, hanno iniziato ad inanellare giri veloci in continuazione con Mercedes e Red Bull che hanno faticato non poco a reggere il ritmo da qualifica. Vettel e Leclerc hanno dato spettacolo in pista abbassando i tempi ad ogni giro che compivano. Sebastian ha compiuto giri strepitosi, ma l’ultimo giro è stato di Leclerc che ha soffiato la Pole per 2 decimi a Vettel che partirà terzo; infatti proprio negli ultimi secondi si è inserito, per pochi centesimi tra le due Rosse, Lewis Hamilton che ha dichiarato di aver dato tutto il possibile in questa fase; Bottas, l’altro pilota Mercedes, partirà in quinta posizione. Dopo Spa e Monza, la Ferrari si prepara al tris con una vettura che sembra aver cambiato passo dopo il pacchetto di aggiornamenti portato nelle ultime due gare. Si preannuncia, quindi, una gara spettacolare con una Mercedes che comunque conserva un passo gara eccellente, una Ferrari che sembra aver cambiato marcia e una Red Bull che non resterà certo a guardare. La gara è lunga con la “minaccia” della Safety car ad ogni momento; sarà, quindi, fondamentale non sbagliare partenza e strategie e domani vedremo chi la spunterà.

alessandro_desantis

Alessandro De Santis