ONCOEMATOLOGIA PEDIATRICA: UN CONVEGNO DI SUCCESSO PER LA MARSICA, LE INTERVISTE

AVEZZANO – Fondamentale l’importanza del convegno medico scientifico  “Orientamenti in oncoematologia pediatrica” che si è svolto presso  la Sala conferenze “Antonio Picchi”.

L’incontro è stato organizzato in due sessioni, Oncologia e Ematologia, per il confronto e l’approfondimento delle specifiche tematiche, collocate alle patologie oncologiche del bambino.

Hanno portato i saluti istituzionali i consiglieri della Regione Abruzzo: Simone Angelosante, Mario Quaglieri, Guido Liris. 

Il convegno scaturisce dalla iniziativa intrapresa dal  dottore Maurizio Mantovanelli, primario del reparto di pediatria dell’ ospedale “S.Filippo e Nicola”  di Avezzano con il professore Antonio Ruggiero, direttore dell’UOC di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma, vale a dire la prospettiva di attuare una convenzione tra l’Unità Operativa di Pediatria di Avezzano e la struttura del Policlinico Gemelli di Roma.

L’evento ha avuto il patrocinio della Regione Abruzzo, del Comune della Città di Avezzano e della Società Italiana di Pediatria e la partecipazione dell’Azienda Sanitaria Locale –Avezzano-Sulmona-L’Aquila- .

L’impianto organizzativo, che ha dimostrato competenza e professionalità è stato curato dalla “Fondazione Giano”, Presidente Monia Gentile, coadiuvata dal dottore Giorgio Attinà e dalla signora Tiziana De Amicis.

Affidata al Professore Antonio Ruggiero l’apertura dei lavori con la relazione sul tema “I tumori in età pediatrica”. 

Prestigiose le figure del Professore Massimo Caldarelli –direttore di neurochirurgia infantile dell’ospedale Gemelli di Roma  e del Professore Ettore Domenico Capoluogo – ordinario della Cattedra di Medicina molecolare  -Università Federico II di Napoli- , raggiunti dai nostri microfoni.