TRASACCO, SI È SPENTA A SOLI 26 ANNI ERICA NAZZICONE

Messaggio politico elettorale

TRASACCO – Si è spenta a soli 26 anni, questa mattina, Erica Nazzicone.

La ragazza, di Trasacco, gestiva, insieme alle due sorelle, la pasticceria “Dolci tentazioni”.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che il decesso si sia verificato a seguito di un malore. La giovane, già ieri, era stata visitata al pronto soccorso dell’ospedale civile di Avezzano da cui poi è stata dimessa. Erica era arrivata accusando una  lombosciatalgia, forti dolori al petto e alla testa. Questa mattina, a seguito di un ulteriore malore, è stata trasportata  nuovamente presso il nosocomio marsicano dal 118 di Pescina, dove pare sia arrivata in condizioni disperate. Dopo i primi tentativi per cercare di rianimarla, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare l’avvenuto decesso della giovane donna.

Sembrerebbe, dai primi accertamenti, che la causa della morte sia dovuta ad un aneurisma con descrepazione dell’aorta. I medici stanno valutando se effettuare l’esame autoptico.

La notizia della scomparsa di Erica, molto conosciuta a Trasacco per via del suo carattere allegro e gioviale,  ha destato sgomento in paese e in tutta la Marsica, già profondamente colpita, negli ultimi giorni, da  tragici accadimenti.

Lutto cittadino sarà dichiarato nel giorno dei funerali con le bandiere a mezza’asta. “C’è dolore, sgomento e incredulità – dichiara il sindaco Cesidio Lobene –  per questa vita spezzata. L’Amministrazione comunale si stringe intorno alla famiglia e ai propri cari e rispetta il lutto in modo profondo”.

 

Messaggio politico elettorale