ALLA UBIK DI AVEZZANO LA PRESENTAZIONE DE “LE CRONACHE DEI GIGANTI”, NUOVO LIBRO DI GIANCARLO ATTILI

AVEZZANO – Si terrà questa domenica, a partire dalle 18 all’interno della libreria Ubik di Avezzano, la presentazione de “Le cronache dei giganti”, nuovo libro di Giancarlo Attili che, per l’occasione, sarà presentato da Sara Cirone.

“Tutti nasciamo liberi e uguali nella fratellanza. Taluni pensano però di essere più liberi ed eguali degli altri”. I giganti delle Cronache sono il frutto della nostra immaginazione, tratteggiati nelle fiabe, nei miti e nelle leggende, mistificazioni della storia e delle religioni, volti a spiegare l’incomprensibile, l’insuperabile, il troppo grande o il troppo ingiusto. Nelle Cronache i giganti hanno emozioni, ambizioni e delusioni, come lo Spàupas disperato e solitario custode della giustizia, il bambino sacro diventato troppo ingombrante per poter essere amato, l’albero millenario chiamato il Vecchio Profeta o Veive che non riesce a ottenere vendetta.

Ma ci sono anche nani come i Mezzuomini e gli Ottimati, o i nani bianchi fabbricatori di biciclette rubate, Emil che desiderava essere invisibile senza sapere di esserlo già, Davide mandato a processo per avere ucciso Golia o figli ingrati come il gigante Guaiaco, onorato dal popolo dei nani per aver ucciso il proprio padre Elce. I giganti delle Cronache vivono nel “non luogo” per eccellenza, Eterotopia, e in un “non tempo” come può esserlo quello delle fiabe, della memoria oppure della speranza. Sono costruzioni immaginarie, certo, ma a ben guardare ci si può accorgere quanto siano reali e viventi, intorno a noi, talvolta divertenti e ironici, talaltra drammaticamente disperati o ancora neanche troppo grandi come potremmo credere.

L’evento è organizzato in collaborazione con il magazine The Walk Of Fame, neonata realtà editoriale tricolore che fa dell’informazione, della diffusione e della promozione culturale una vera e propria mission.

Giancarlo Attili – “Le cronache dei giganti”
Avezzano, libreria Ubik – Corso della Libertà, 108
Ore 18.00
Ingresso gratuito