CARSOLI: PENSIONATO SI TOGLIE LA VITA CON UN COLPO DI PISTOLA

CARSOLI –  A fare la tragica scoperta è stata la moglie dell’uomo che, rientrando in casa, lo ha trovato senza vita in tarda mattinata.

L’uomo, 83 anni, guardia giurata in pensione, si è tolto la vita con un colpo di pistola, approfittando del fatto che la sua compagna fosse uscita di casa per fare delle compere.

La notizia della tragedia ha destato sgomento nella cittadina di Carsoli. Sembra che il pensionato non avesse problemi di salute, tanto da dimostrare addirittura meno anni della sua età, e non risultano esserci problemi di degrado sociale dietro al terribile gesto. La coppia è stata definita affiatata ed unita. Lascia tre figli, che vivono fuori regione.

Nessuna lettera è stata ritrovata che giustificasse l’insano gesto dell’uomo.

Sul posto, per i rilievi e le indagini del caso, sono intervenuti gli uomini dell’Arma dei carabinieri di Carsoli e un’ambulanza del 118 dell’ospedale di Avezzano. Il personale sanitario ed il medico legale non hanno potuto fare altro che constatare l’avvenuto decesso e riconsegnare la salma ai familiari.

Già domani nel pomeriggio potrebbero svolgersi i funerali.