APRE IL COC A TAGLIACOZZO, SANIFICATI GLI UFFICI COMUNALI

TAGLIACOZZO – A seguito dell’esito positivo del tampone su una persona di Tagliacozzo, con patologie pregresse, ricoverata attualmente all’ospedale di Avezzano, il sindaco, Vincenzo Giovagnorio, ha disposto l’apertura dell’unità di emergenza dovuta al Covid-19 per gestire segnalazioni e dare seguito a quanto necessario in caso di diffusione del contagio nel Territorio comunale.

Un primo caso di positività asintomatica al nuovo corona virus si era già avuto la scorsa settimana ma, d’accordo con le Autorità sanitarie, non si era ritenuto necessario attivare il COC.

Tutti i responsabili sono operativi e si possono contattare via mail ai numeri di telefono dedicati.

L’interazione tra gli uffici avviene in video conferenza come prevedono le norme per la sicurezza sul lavoro e sul distanziamento sociale. Inoltre, al fine di tutelare i Dipendenti e gli Amministratori del Comune di Tagliacozzo, che continuano a svolgere senza interruzione l’importante lavoro di coordinamento di tutte le operazioni dovute alla pandemia, presso la sede municipale, edificio strategico, nel pomeriggio di ieri, 23 marzo, è stata effettuata la sanificazione ambientale mediante ozonizzazione dei locali del Palazzo Municipale.

“Abbiamo optato per l’ozono in quanto è uno degli ossidanti più potenti, in grado di eliminare non solo i virus ma anche una vasta gamma di altri microrganismi contaminanti presenti nell’aria” dice il sindaco, precisando che: “l’uso di ozono per la disinfezione dell’aria e delle superfici è molto più consigliabile rispetto ad altri disinfettanti sia per la sua efficacia, sia per la sua rapida decomposizione poiché non lascia residui pericolosi”.

Da subito quindi si può tornare al lavoro. Le superfici degli uffici sono comunque continuando disinfettati dalle collaboratrici che operano nella struttura. Le operazioni di santificazione con l’ozono sono invece state effettuate dalla ditta “MM Fratelli Morgante”, che ha operato con prontezza e competenza l’intervento di sanificazione.

All’ingresso del Palazzo del Municipio intanto i concittadini stanno appendendo cartelli e cuori con frasi di speranza. #andràtuttobene

COMUNICATO STAMPA