A TAGLIACOZZO MOLTI CONTROLLI E POCHE SANZONI. GIOVAGNORIO: CITTADINI RISPETTOSI DELLE REGOLE, PLAUSO AI GIOVANI PAZIENTI E DISCIPLINATI

Messaggio Pubblicitario Elettorale

TAGLIACOZZO – La Polizia Locale rende noti i dati della gestione per l’emergenza epidemiologica da Covid 19 che in questi mesi ha costretto al lockdown per il contenimento della pandemia.

Dai primi giorni di marzo e fino all’inizio di maggio sono stati effettuati 214 controlli ed elevati 4 verbali relativi alle violazioni sulle restrizioni imposte dal Governo.

Ogni giorno sono stai controllati tutti gli esercizi commerciali autorizzati ad essere aperti, relativamente al rispetto delle norme dettate dai relativi DPCM sull’uso di guanti e mascherine, sull’adeguato rispetto del di stanziamento sociale in tutto il territorio comunale sia nel capoluogo sia nelle frazioni con particolare attenzione agli ingressi nei supermercati, negli uffici postali e bancari.

A rendere noti i dati è stato il comandante della Polizia Locale, tenente Paolo Ronci, che ha sottolineato l’impegno costante di tutta la sua squadra che con ”senso di responsabilità ha mostrato particolare attenzione allo svolgimento delle funzioni di controllo in questo momento di emergenza”, coadiuvato anche dalla costante presenza sul territorio dei Carabinieri della compagnia guidata dal Maggiore Silvia Gobbini.

Il sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, ha invece evidenziato il fatto che i cittadini  sono stati molto rispettosi delle regole ringraziando in modo particolare “i giovani che non hanno mai creato inutili assembramenti e che, anche con l’inizio della fase 2, stanno mostrando senso di responsabilità approcciando con cautela al graduale ritorno alla normalità nelle uscite con gli amici e nella pratica delle attività sportive”.

 

COMUNICATO STAMPA

Messaggio Pubblicitario Elettorale