TROVATO IL CADAVERE DI UN UOMO IN UN CANALE DI IRRIGAZIONE A PESCINA

PESCINA – È stato rinvenuto nel primo pomeriggio di oggi, immerso nelle acque di un canale di irrigazione a Strada 26, nel comune di Pescina , il cadavere di Cesidio Valletta, classe ’85, scomparso lunedì sera da Lecce nei Marsi. Nella serata di martedì scorso i genitori del ragazzo avevano sporto regolare segnalazione di allontanamento.

Ad effettuare il ritrovamento gli uomini dell’arma dei carabinieri della compagnia di Avezzano, coadiuvati dal nucleo operativo dei carabinieri di Rieti, arrivati in elicottero.

Sul luogo, per i rilievi e gli accertamenti del caso, oltre ai militari, il medico legale, che dovrà constatare i motivi del decesso, e i Vigili del Fuoco.

Al momento non ci sono informazioni sulle cause della morte, si sta indagando per capire se dovuta ad un incidente o ad un gesto volontario.

Su disposizione della Magistratura la salma sta per essere trasportata nell’obitorio dell’ospedale di Avezzano, dove verrà effettuato l’esame autoptico.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Comments are closed.