CONDANNATO A 12 ANNI DI CARCERE IL PADRE ORCO DI VENERE E PESCINA – LA VIDEO INTERVISTA ALL’AVVOCATO LEONARDO CASCIERE DIFENSORE DELLE VITTIME

AVEZZANO – I fatti risalgono al 2011, quando Selmanj Veli, fu denunciato dalla moglie e dalle figlie per violenza sessuale reiterata nel tempo ai danni delle tre figlie, all’epoca dei fatti minorenni.

Il 16 ottobre del 2013, il tragico epilogo, quando, nel piazzale di un supermercato di Pescina, Selmanj Fatime e Selmanj Senade, furono brutalmente assassinate a colpi di pistola. Il caso di Fatime e Senade Selmanaj venne raccontato anche all’interno della puntata di Amore Criminale, domenica 4 marzo 2018 ed è stato già raccontato quattro anni prima dallo stesso programma tramite una ricostruzione dei fatti.

Il calvario di madre e figlia infatti non finisce quel giorno in cui la verità venne a galla, ma si evolverà presto verso altro. Veli viene ripudiato dalla famiglia nel 2011, quando i maltrattamenti di cui è autore vengono denunciati alle autorità italiane. L’uomo viene così costretto a lasciare il Paese e trasferirsi altrove ed è in Germania, dove scelse di vivere e programmare la sua vendetta.

Nel 2014 l’uomo fu condannato all’ergastolo, in appello prima e cassazione poi. Ieri è arrivata la seconda condanna.

L’intervista all’avvocato difensore delle vittime, Leonardo Casciere.

 

 

Annunci