FASE 3. PESTILLI (FDI) OCCORRE MAGGIORE RESPONSABILITÀ DI TUTTI E COLLABORAZIONE PER SALVAGUARDARE L’ECONOMIA DELL’ABRUZZO

AVEZZANO – Finalmente da domani si aprirà la fase 3, si cercherà di tornare alla quasi normalità. Ciò che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo, ci ha insegnato tanto ma, è arrivato il momento di alzare ancor di più la guardia. Nessun virologo, nessun ministro, nessun economista ci sta rassicurando che il virus non torni, anzi, apprendiamo in queste ore che in diverse zone d’ Italia il coronavirus è tutt’ora in circolazione.
L’Abruzzo e gli abruzzesi hanno dimostrato una grande responsabilità con una bassa percentuale di contagio rispetto ai numeri delle altre regioni d’Italia. Occorre maggiore responsabilità di tutti noi – è scritto in una nota di Rosa Pestilli,
Responsabile regionale del Dipartimento Politiche Sociali di Fratelli d’Italia Abruzzo “ Il mio invito è quello da domani a comportarci bene, proteggendo noi stessi perché abbiamo l’obbligo morale di proteggere soprattutto le fasce maggiormente esposte a rischio”. Non possiamo essere complici di un ulteriore collasso economico e di una nuova emergenza sanitaria. È vero che dobbiamo attenerci ai protocolli ministeriali e regionali. A volte abbiamo tante leggi non proprio chiare ma, invito soprattutto gli operatori economici a non scoraggiarsi, ma ad applicarle, adattarle ed interpretarle in base alla propria realtà lavorativa senza troppi allarmismi.
Una legge dalla quale non possiamo assolutamente esimerci per il bene dell’economia è la legge del “buon senso”. All’inizio della vicenda molte imprese nella gestione del rischio non sono state preparate adeguatamente per fronteggiarlo. Oggi dobbiamo far tesoro degli errori commessi da altri affinché in questa III fase possiamo riprendere le nostre attività imparando realmente a gestire adeguatamente i rischi di qualsiasi tipo. È vero, continua la
Pestilli : abbiamo avuto un Governo Nazionale quasi assente, sussidi economici
inadeguati per le imprese, spesso c’é stata difficoltà nel reperire le giuste informazioni, ognuno si è trovato di fronte a non comprendere più su ciò che era lecito fare o non fare; le stesse forze dell’ordine e gli stessi operatori sanitari (a cui va il mio plauso) hanno provato questo disorientamento. Quindi, senza se e senza ma, da domani solo noi con i nostri comportamenti possiamo bloccare il propagarsi del COVID – 19, tutto ciò servirà per tutelare il nostro bene più prezioso che è la salute, ma anche la nostra economia, ed il futuro di tutti.
Il Governo regionale continua a lavorare per tutelare tutti gli abruzzesi, molto abbiamo fatto, faccio cenno di alcune misure previste : bando “Aiuta Impresa” con rimborso spese d’investimento fino a 5000,00 € a fondo perduto per micro e piccole imprese e lavoratori autonomi, contributo di € 1000,00 per gli studenti abruzzesi a sostegno degli affitti per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020, bonus famiglia per tutte le famiglie abruzzesi con scorrimento a copertura totale della graduatoria, e tante altre misure per aiutare famiglie e imprese colpite
dall’emergenza con lo stanziamento complessivo di 70 MLN grazie al  Presidente Marco Marsilio e al buon governo di Fratelli d’Italia.
L’Abruzzo è una regione forte che ha già dimostrato in diverse circostanze di sapersi rialzare. Conclude la Pestilli: “sono certa che dopo aver affrontato questo momento di forte difficoltà, riusciremo a superare anche la fase 3, a non subire ulteriori lockdown, ma il mio più grande in bocca al lupo va a tutti gli operatori
economici e in particolare ai settori turistici alberghieri e dei trasporti, protagonisti del rilancio della nostra economia.

COMUNICATO STAMPA
Annunci