SORTEGGI CHAMPIONS, FRA VECCHIE SFIDE E NUOVI PALCOSCENICI

Dopo il campionato anche la massima competizione europea riprende le sua attività. Il sorteggio ci ha detto che per le italiane non sarà una strada in discesa perché, nel caso di qualificazione, per Juventus e Napoli ci saranno ad attenderle rispettivamente Real oppure City e Bayern in alternativa al Chelsea (detentore dell’Europa League), ovviamente sempre che i bianconeri campioni d’Italia eliminino il Lione e che il Barcellona di Messi soccomba contro i partenopei.
Sorteggio non benevolo nemmeno per la DEA che troverà sul suo fantastico, sin qui, cammino i milionari del Paris Saint Germain  dell’abruzzese Marco Verratti che ormai da anni è punto di riferimento dei francesi soprannominati “squadra di figurine” per via dei tanti nomi in rosa, ma dallo scarso rendimento quando ci sono grandi sfide.
Crediamo che su questo aspetto l’Atalanta di Gasperini possa fare la differenza vista la grande organizzazione di gioco messa in mostra fino ad ora.
Tornando ai bianconeri, per i quali questo torneo è ormai ossessione, c’è da ribaltare l’ 1-0 subito in terra francese, compito non proibitivo ma che riserva comunque le sue insidie, così come per il Napoli che parte dal pareggio fra le mura amiche e dovrà cercare la qualificazione su uno dei campi più difficili d’Europa, e dove poche squadre negli anni hanno fatto risultato.
da parte nostra, un grande in bocca al lupo a tutte.