APPALTATI I LAVORI SULLA S.P. 9 “MARSICANA” E LA S.P. 11 “SIRENTINA” NELLA VALLE SUBEQUANA

L’AQUILA – Firmato ieri mattina, presso la sede della Provincia dell’Aquila di Via Monte Cagno in L’Aquila, il contratto d’appalto per i lavori di manutenzione straordinaria, sistemazione e adeguamento del corpo stradale ammalorato sulla S.P. n. 9 “Marsicana” nel Comune di Goriano Sicoli (L’Aquila) e la S.P. 11 “Sirentina” tra i comuni di Castelvecchio Subequo (L’Aquila) e Rocca di Mezzo (L’Aquila), per un importo complessivo pari a € 287.930,64, oltre l’iva corrente, e saranno eseguiti dall’impresa Fenus s.r.l. con sede in Lusciano (Caserta) che avrà 60 giorni per terminare i lavori.

“Dopo gli interventi nell’Aquilano e nel Comune di Pratola Peligna (Aq), – dichiara il delegato alla viabilità per la zona dell’Aquilano, Luca Rocci –, anche la Valle Subequana sarà interessata dai lavori per la messa in sicurezza del sistema viario, snodo di eccezionale importanza per il sistema economico e turistico del comprensorio, assicurando percorribilità a visitatori e residenti che abitano questi magnifici borghi.  Abbiamo il dovere, in questo particolare momento di congiuntura economica, di sostenere e rilanciare le attività e le imprese delle aree interne sicuri che, i lavori intrapresi e quelli già programmati, favoriranno una pronta e rapida ripartenza del comparto produttivo”.

“Sono pienamente soddisfatto, – dichiara il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso-, per la celerità e il numero di opere avviate tra la primavera e l’inizio dell’estate, con investimenti sulla viabilità per milioni di euro, impiegati su tutte le tratte dell’intera provincia e di questo, nonostante le difficoltà in cui opera il settore, siamo orgogliosi”

COMUNICATO STAMPA