F1: TRIS DI MERCEDES IN UNGHERIA, BUONA LA RED BULL E FERRARI SFIATATA

Mercedes inarrivabile in Ungheria. Seconda la Red Bull e una Ferrari a vapore

AVEZZANO – Al gp di Ungheria non c’è stata storia. La Mercedes è partita, ha doppiato tutti (tranne la Red Bull di Verstappen) e tutti a casa. Questo è in sintesi la gara disputata sul circuito dell’Hungaroring valevole per il campionato F1 2020.

Le Mercedes appaiono inarrivabili. Solo Verstappen con la Red Bull è riuscito ad arrivare secondo, dietro Hamilton, senza essere doppiato.

Vediamo in sintesi.

Partono le Mercedes in pole position e Hamilton scatta subito avanti come da programma, Bottas invece rimane al palo per un errore di innesto favorendo il passaggio di Racing Point e Ferrari. Mentre Hamilton scappa via, Ferrari, Racing Point e McLaren danno spettacolo rincorrendo le prime posizioni a colpi di sorpassi spettacolari che non sempre si vedono. Non ultimo il duello tra Leclerc e Norris che ha dato spettacolo per circa tre giri. Leclerc, infatti, afferra Norris per la coda e non lo molla un istante facendo subito capire le sue intenzioni. Norris, dal canto suo, non è affatto un avversario facile per cui lo spettacolo (e la correttezza) sono assicurati. In definitiva Leclerc ha dovuto effettuare due staccate all’interno prima di passarlo al terzo tentativo con una staccata all’esterno da brivido. Nel frattempo anche Vettel non è stato da meno, dovendo ricorrere a tutta la sua esperienza per tenere in pista una vettura che assomiglia più ad un calesse che ad una monoposto di F1. Ad ogni modo, buona la prestazione dei due ferraristi con Leclerc (11°) penalizzato dal primo cambio gomme e Vettel (6°) che ha puntato la sua gara sulla strategia e affidabilità del mezzo meccanico (almeno quello).

In Mercedes una super rimonta di Bottas (3°), il quale dopo una partenza a singhiozzo, inizia una rimonta incredibile dopo il secondo pit-stop, inanellando giri veloci a ripetizione senza risparmiarsi un attimo. Giunge terzo alle spalle di Verstappen il quale si è difeso alla grande dai suoi attacchi portando alla Red Bull punti preziosi per la scuderia.

Ottima gara delle Racing Point con Stroll giunto quarto e Perez settimo.

Buon piazzamento di Sainz con la McLaren che ha strappato alla fine la decima posizione a Leclerc con una Ferrari ormai inguidabile.

La prossima gara sarà in Gran Bretagna il 2 Agosto alle 15,00 sullo storico circuito di Silverstone; pista medio-veloce la quale non potrà che favorire ulteriormente lo strapotere Mercedes.

Vedremo cosa si inventeranno gli altri team per arginare questa supremazia tecnica e tecnologica.

Restate sintonizzati.

UNA FASE DEL GRAN PREMIO

Annunci