PESCASSEROLI, AL VIA LA XV EDIZIONE DEL PREMIO “BENEDETTO CROCE”. PREMIAZIONE IL 25 LUGLIO

PESCASSEROLI – Manca oramai pochissimo alla XV edizione del “Premio Croce” 2020 che si svolgerà, venerdì 24 e sabato 25 luglio, a Pescasseroli in Piazza Umberto I e che sarà trasmesso in diretta Facebook  da Radio Parco.

Il valore della memoria, il rispetto dei diritti civili, la cultura come una delle leve della ripresa del Paese, in particolare delle zone interne, dopo la pesante emergenza del Coronavirus saranno, come fa sapere lo stesso Comitato organizzatore, i temi al centro dell’edizione di quest’anno.

I vincitori, annunciati in conferenza stampa a L’Aquila lo scorso 30 giugno, alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale Lorenzo Sospiri e dell’assessore regionale Mauro Febbo sono: per la saggistica il libro “Storia senza perdono” edito da Einaudi e scritto da Walter Barberis, presidente della Casa Editrice; per la narrativa il romanzo “La nuova stagione”, di Silvia Ballestra, casa editrice Bompiani, e già presente nei dodici semifinalisti del Premio Strega; per la letteratura giornalistica, “Il coraggio e l’amore”, di Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo, sulla vicenda del giovane Cucchi.

La premiazione avrà luogo in piazza, alle ore 17, alla presenza della Presidente della Giuria Dacia Maraini, inoltre saranno omaggiate le trentadue giurie popolari che hanno collaborato con gli organizzatori per la riuscita del “Premio Croce”.

Presente anche il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia. “La presenza del Ministro – commenta il sindaco di Pescasseroli, Luigi La Cesaè il riconoscimento all’alto livello raggiunto dalla nostra manifestazione, sia nel coinvolgimento del territorio e sia nel respiro nazionale testimoniato dal consenso delle Case Editrici e dal prestigio dei vincitori”.

Ma oltre che dalla cerimonia di premiazione dei vincitori, la manifestazione è composta da altri quattro importanti eventi all’interno della due giorni. Per venerdì 24 ricordiamo, come da programma, in piazza Umberto I alle ore 17, il dibattito su Benedetto Croce e Dante nella prospettiva del Dantedì 2021, mentre alle ore 21 ci sarà l’incontro con Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo.

Sabato 25, alle ore 10,30, nel Cinema “Ettore Scola”, avrà luogo il premio alla memoria al filosofo professor Remo Bodei, infine, alle ore 16, sempre in piazza Umberto I, il professore Sandro Tuzi , vice preside dell’Istituto scolastico Galilei di Avezzano, presenterà il progetto Hackathon che l’Istituto, in collaborazione con il Premio, ha vinto sulla base di un bando del MIUR.

L’edizione 2020 del “Premio Croce” si svolgerà nel rispetto delle ordinanze nazionali e regionali anti-Covid, contingentando le presenze e la disposizione delle persone sia nella piazza che all’interno del cinema. La stessa segreteria organizzativa della manifestazione invita bar, alberghi e attività commerciali a trasmettere la diretta Facebook degli eventi da Radio Parco, per permettere a tutti gli ospiti di poter partecipare.