AVEZZANO: CASO DI COVID ALLA STAZIONE DELLA POLFER, CHIUSO IL PRESIDIO

AVEZZANO – Il presidio della Polfer resta chiuso. In quarantena gli uomini della Polizia di Stato impegnati a garantire la sicurezza dei viaggiatori e dell’infrastruttura ferroviaria.

Uno degli agenti infatti è risultato positivo al tampone, pertanto è stato necessario porre in quarantena gli altri. Resta così scoperta dai controlli la stazione di Avezzano. E’ necessario intervenire ben consapevoli che la mancata presenza degli uomini in divisa resta un enorme deterrente, soprattutto in determinate fasce orarie, proprio in quanto è loro il compito a garanzia della difesa nelle stazioni ferroviarie e a bordo dei treni.

Bisogna soffermarsi anche sulla problematica della diffusione del coronavirus che sta coinvolgendo la Marsica, pertanto è fondamentale la presenza della Polfer, sia per evitare gli assembramenti sia per il mantenimento dell’ordine e della prevenzione in merito la rispetto delle norme COVID-19. Con l’apertura delle scuole è inevitabile il consistente passaggio degli studenti e la loro necessità di usufruire del treno per raggiungere le proprie destinazioni.