AVEZZANO: PRESENTATA “OFFICINA TEATRALE” UNA NUOVA REALTÀ PER LE ARTI SCENICHE

AVEZZANO – Ci voleva! Ci voleva che venisse realizzata una Officina di preparazione alla cultura teatrale. Ci voleva la dimostrazione di giovani professionisti che hanno fuso l’amore verso la propria attività non creando stupide rivalità, ma fondendosi con l’intelligenza e con il gioco di chi conosce esattamente il meraviglioso mondo della propria arte.
Così, presso i locali “Seven Arts TheTheatre Studio” Marco Verna con Alessandro Martorelli, Antonio Pellegrini e Alessandro Scafati del Teatro Off, hanno presentato al pubblico la realizzazione di “Officina Teatrale” , un centro di formazione, ideazione e produzione. Lo slogan “Teatro per mestiere, qualità per passione” ben identifica la linea di conduzione del progetto.
Ogni docente ha il proprio programma di insegnamento basato sulla professionalità, serietà e tanta esperienza.
I docenti:
Marco Verna – Musical Theatre: regia, repertorio, danza Broadway, tip tap, stage design, costume design
Masha Mazan – Danza: propedeutica, repertorio classico, contemporaneo, danze russe
Sarah Trinciarelli – Canto: tecnica vocale, estill voicecraft, interpretazione
Alessandro Martorelli: Recitazione, regia, scrittura teatrale
Antoni Pellegrici: recitazione, fonetica, dizione e movimento scenico
Alessandro Scafati: Recitazione cinematografica e studio del metodo
Proseguirà la stagione teatrale “Teatro OFF” presentata al Castello Orsini, si continuerà ad applaudire gli straordinari musicals presentati dal Marco Verna con i ragazzi del “Seven Art Theatre Studio”, impossibile dimenticare ““Il nostro travolgente Sister Act”, in più si potrà beneficiare di una produzione nata proprio dalla sinergia progettuale della “Officina Teatrale”. Lungi da tutti pensare che la performance di chiusura del percorso annuale di studio degli allievi sia da considerarsi quale “saggio”, assolutamente no! Sarà uno spettacolo che considererà regole, canoni e soprattutto il rispetto del Teatro.
A dimostrazione delle loro capacità professionali, i quattro amici artisti si sono esibiti in piccoli, importanti coinvolgenti attimi di spettacolo.