SCURCOLA MARSICANA, TERMINATI I LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DELL’INCROCIO SULLA SS 5 TIBURTINA VALERIA

SCURCOLA MARSICANA – Sono stati completati i lavori per la messa in sicurezza dell’incrocio stradale sulla SS 5 Tiburtina Valeria, allo svincolo che porta su via Giovanni Paolo II, in direzione Cappelle dei Marsi, uscendo dal comune di Scurcola Marsicana.

L’intervento, ultimato in un paio di settimane dall’inizio dei lavori, è consistito nell’ampliamento della pubblica illuminazione posta sullo svincolo (il cui spartitraffico era già stato realizzato) per consentire una viabilità più sicura. Sono stati installati dei lampioni con luce a led e particolare attenzione è stata posta nel direzionare il flusso luminoso, in modo tale che interessi solo l’incrocio, senza intralciare in alcun modo l’illuminazione della SS 5 Tiburtina Valeria.

L’Amministrazione, anche su proposta dell’Ufficio Tecnico, già nello scorso aprile, in fase di programmazione delle opere pubbliche, aveva effettuato la loro pianificazione dando priorità agli interventi che riguardano la sicurezza. I lavori sono stati eseguiti grazie a fondi comunali per un importo di circa 10 mila euro.

“Nonostante le tante difficoltà in cui versa il nostro Comune – ha spiegato il sindaco Maria Olimpia Morganteci stiamo adoperando per cercare di risolvere i problemi minimi, come la messa in sicurezza, dovuti ai cittadini. Abbiamo già eseguito altri interventi di messa in sicurezza sulle strade e ci stiamo adoperando – ha concluso –  per iniziare, a breve, i lavori su Piazza Risorgimento e in Via Dei Cerri a Cappelle dei Marsi, dove non è mai esistito un impianto di illuminazione”.

“Per un Comune come il nostro – ha affermato l’Ing. Francesco Tortora assessore con delega alla Tutela ambientale –, che negli ultimi anni è stato bloccato dal punto di vista finanziario, già aver potuto iniziare a fare qualche spesa di questo tipo è stato importante. Abbiamo dei vincoli economici dell’Ente che dobbiamo rispettare e, al momento, non abbiamo la possibilità di realizzare delle opere importanti ,come potrebbero essere i marciapiedi ed altre tipologie di urbanizzazione”.