TECNICI DEL CAM SCOPRONO E RIPARANO IN 48 ORE UNA GROSSA PERDITA ALL’ACQUEDOTTO DI VERRECCHIE

CAPPADOCIA – Tecnici del Cam scoprono e riparano in 48 ore una grossa perdita all’acquedotto di Verrecchie, frazione di Cappadocia. Uscivano circa 20 litri d’acqua al secondo dalla falla scoperta nei giorni scorsi da una squadra di addetti del Consorzio acquedottistico marsicano. Uno spreco d’acqua che andava avanti probabilmente da circa due mesi ma che solo nelle ultime settimane, a causa delle precipitazioni, era aumentato. I tecnici del Consorzio, che periodicamente perlustrano gli acquedotti e le condotte per verificare che non ci siano disagi, hanno scoperto questa grossa falla e subito si sono attrezzati per ripararla. “La perdita era di circa 20 litri al secondo”, ha commentato il dirigente Leo Corsini, “si è trattato di un bicchiere di giunzione che si era mosso e creava il problema. Fortunatamente eravamo stati lungimiranti e avevamo acquistato in passato dei giunti particolari, che costano circa 3mila euro ciascuno, che ci hanno permesso in poco più di tre ore di risolvere il problema”. La perdita non ha creato disagi ai residenti che nel giro di qualche ora hanno avuto regolarmente l’acqua dai rubinetti. “Essendo l’acquedotto di Verrecchie a gravità e non pompato non abbiamo avuto consumi energetici in più per questo problema”, ha concluso Corsini, “i nostri tecnici si sono messi al lavoro la mattina presto e prontamente hanno riparato la perdita”.