F1: AD IMOLA DOMINA ANCORA LA MERCEDES CON HAMILTON E BOTTAS

Ad Imola è ancora Mercedes. In 5^ e 12^ posizione le due Ferrari di Leclerc e Vettel. Ottima prova delle AlfaRomeo

AVEZZANO – Imola offre sempre spettacolo e oggi non è stata da meno. Partono le Mercedes in pole position con Bottas e Hamilton e Verstappen in terza posizione. Hamilton insidia subito la prima posizione a Bottas ma l’inglese non parte benissimo finendo in 3^ posizione superato da un ottimo Verstappen.

 

Bottas non dura al lungo nella sua corsa per problemi aerodinamici che ne compromettono il passo gara. Passa avanti, quindi, Hamilton superando anche Verstappen e portandosi in prima posizione.

 

Si arriva al cambio gomme con Hamilton che cerca di conquistare margine per evitare l’undercut di Bottas ma gli viene in aiuto la virtual safety car per un incidente a bordo pista, riuscendo a mantenere la prima posizione con più facilità.

La gara va avanti così fino al 52° giro quando all’ingresso della “VIllenueve”, la RedBull di Verstappen, esce rovinosamente in testacoda a causa di una improvvisa esplosione della posteriore destra. Fortunatamente per lui, la lunga via fuga gli evita guai peggiori rispetto all’accaduto. Entra, quindi la safety car con Leclerc in 4^ posizione. Alla ripresa della gara le due Mercedes scattano di nuovo avanti con Ricciardo in terza posizione e Leclerc che cerca di difendere a tutti i costi la sua posizione, ma la sua Ferrari non ne ha più e deve lasciare il posto all’Alpha Tauri di Kvyat che lo aggredisce subito passandolo con facilità.

La gara termina con la vittoria di Hamilton e Bottas in seconda posizione. Terza piazza per Ricciardo su Renault autore di un’ottima gara.

Per le Ferrari c’è ancora parecchio da fare con il piloti che fanno quello che possono per arrivare a fine stagione con meno danni possibili.

Da sottolineare l’ottima gara delle Alfa Romeo entrambe a punti con Raikkonen (9°) e Giovinazzi (10°). Punti importanti a testimonianza del buon lavoro dei tecnici e meccanici.

Il prossimo appuntamento sarà in Turchia il 15 novembre alle ore 12,00.

Restate sintonizzati.

 

Risultato finale

  1. Lewis Hamilton (Mercedes)
  2. Valtteri Bottas (Mercedes)
  3. Daniel Ricciardo (Renault)
  4. Daniil Kvyat (AlphaTauri)
  5. Charles Leclerc (Ferrari)
  6. Sergio Perez (Racing Point)
  7. Carlos Sainz (McLaren)
  8. Lando Norris (McLaren)
  9. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)
  10. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)
  11. Nicholas Latifi (Williams)
  12. Sebastian Vettel (Ferrari)
  13. Lance Stroll (Racing Point)
  14. Romain Grosjean (Haas)
  15. Alexander Albon (Red Bull)