COVID: FORTE ACCELERAZIONE DELLA ASL PER RECLUTARE INFERMIERI A TEMPO DETERMINATO.

Il manager Testa: “Utilizziamo tutti gli strumenti disponibili per rafforzare il personale”

L’AQUILA – Forte accelerazione della Asl per reclutare infermieri a tempo determinato da immettere in servizio in tempi brevi per fronteggiare la pandemia. Oggi sono state adottate la delibera di ammissione dei candidati e la delibera di nomina della commissione incaricata della valutazione dei titoli presentati per la partecipazione all’avviso pubblico bandito dalla ASL nel settembre scorso.

La commissione lavorerà a spron battuto al fine di terminare il lavoro, il più presto possibile, la valutazione degli oltre 2100 candidati ammessi e stilare la graduatoria di merito.

“Abbiamo stabilito un calendario di lavoro estremamente serrato”, dichiara il manager Roberto Testa, “per assumere nuovi operatori e potenziare il personale infermieristico, in modo da disporre di più risorse per fronteggiare l’emergenza covid. In base alle necessità definiremo il numero di infermieri da assumere a tempo determinato per distribuirli nelle strutture sanitarie della provincia. In questa fase, poiché il fattore tempo è decisivo, utilizzeremo tutte le forme e gli strumenti a disposizione per rafforzare i ranghi”.

L’azienda, oltre a questi provvedimenti dettati dall’urgenza e attuati tramite avviso pubblico, nei mesi scorsi ha indetto un concorso per assumere 105 infermieri a tempo indeterminato. Per portare a termine il concorso ci vorranno tempi più lunghi  sia per le procedure da seguire sia, soprattutto,  per esaminare le  7.300 domande pervenute da tutte le regioni italiane.