LIRIS: CRATERE SISMICO 2016-2017, ALTRI 225 MILA EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

L’AQUILA – “Su mia richiesta, prontamente accolta dal Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia e sottoscritta con ampio consenso, è stata rifinanziata anche per il 2020 la legge regionale numero 39 del 30 agosto 2017 che prevede sostegni alle piccole imprese abruzzesi colpite dagli eventi sismici del 2016 e 2017“. Lo annuncia l’assessore regionale alle Aree interne di Fratelli d’Italia, Guido Liris.

L’emendamento presentato oggi in consiglio regionale, su mia proposta – spiega Liris – vale 225 mila euro. Fondi destinati alla ripartenza di tutte quelle attività, piccole e medie, che con enorme sforzo credono ancora in un futuro qui, in Abruzzo, anche in zone così colpite dalla calamità. E’ un segnale importante di vicinanza concreto a popolazioni che ancora oggi vivono situazioni di estrema difficoltà a causa di una ricostruzione lenta e complessa. In Abruzzo sono coinvolti il Teramano e l’Aquilano con l’alta valle dell’Aterno. Si tratta dell’ennesimo segnale tangibile della strategia regionale: da un lato accelerare più possibile la ricostruzione, dall’altro sostenere lo sviluppo e la ripresa economica e sociale. Una sfida ardua, ma che riusciremo a vincere con dedizione e coraggio“.