AVEZZANO: DONATO MACCHINARIO PAXMAN AL REPARTO DI ONCOLOGIA

Consegnati anche depuratori e poltrone per la chemioterapia

AVEZZANO – “Iniziare la settimana con una notizia positiva , visto il momento storico  a livello sanitario che stiamo vivendo e in particolar modo nella Marsica . Le linee guida dedicate ai pazienti oncologici  stilate a marzo 2020 suggerivano  di evitare ai malati di cancro spostamenti per eseguire le terapie” – a renderlo noto l’Associazione di promozione sociale “I Girasoli”.

Da una nostra indagine territoriale emergeva che alcuni spostamenti verso altre regioni o città limitrofe erano dettate dall’assenza presso il reparto di oncologia di Avezzano del macchinario che contrasta la caduta  dei  capelli causata dalla chemioterapia.

Come associazione ci siamo attivati cercando di trovare aziende sul territorio che potessero aiutarci nel l’acquisto dell’apparecchio. A metà marzo la Micron , con la Micron Foundation hanno ritenuto valido il nostro progetto e cosi attraverso un portale di crowfunding ci hanno aiutati a raggiungere la somma necessaria .Il 09 Luglio 2020 ,viene donato il macchinario paxman al reparto di Oncologia di Avezzano.

La  generosità della Micron  non si è fermata al solo mese di luglio ed al raggiungimento di quell’obiettivo ma i dipendenti  della azienda ci hanno donato le loro  ore di ferie . Abbiamo cosi provveduto all’acquisto di due depuratori di aria Beyond e tre poltrone per chemioterapia,  consegnate la scorsa settimana.

È un momento particolare e difficile a livello sociale , in cui credere nel valore del dono diventa sempre più complesso , ma proprio in questa particolarità  trovare soluzioni per ridurre l’impatto della pandemia sul settore oncologia ci è sembrato doveroso vista la mission della nostra no profit.

Una solidarietà transoceanica , con il solo fine di rendere l’Ospedale di Avezzano punto di riferimento per il suo bacino di utenti”.