IL TAR L’AQUILA SOSPENDE L’ORDINANZA DI MARSILIO. L’ABRUZZO TORNA IN ZONA ROSSA

L’AQUILA – Il Tar dell’Aquila ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata dal Governo dell’ordinanza del presidente della Regione Abruzzo Marsilio. La pubblicazione del decreto dei giudici amministrativi dovrebbe avvenire a breve.

L’Abruzzo con l’ordinanza era di fatto passato da un regime di zona rossa ad arancione. Se fosse stato accettato il passaggio comunque decretato dal presidente Marsilio, si sarebbe creato un precedente con conseguente autorizzazione a tutti i presidenti di regione a scavalcare quelle che sono le leggi dettate dallo stato.

 – “Pochi minuti dopo la pubblicazione della sentenza del Tar, ho ricevuto la telefonata del ministro Speranza che mi trasmette il testo dell’ordinanza, alla sua firma questa sera, che riconosce l’Abruzzo in zona arancione. A partire da domenica. Si consuma così uno di quei capolavori di burocrazia amministrativa che rende le istituzioni incomprensibili ai cittadini”. Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio.