«DALLA TRINCEA ALLA PARROCCHIA». SUCCESSO PER LA PRIMA CONVERSAZIONE DEL VESCOVO DI AVEZZANO SU DON PRIMO MAZZOLARI

di Americo Tangredi

AVEZZANO – Si è svolta ieri, presso castel Orsini-Colonna, la prima conversazione del Vescovo di Avezzano incentrata sulla figura profetica di Don Primo Mazzolari.

«Questi incontri di cultura e spiritualità – ricorda il vescovo- tendono all’obbiettivo di rialzare l’asticella della nostra fede». Tema di questa prima serata è stata la narrazione del lato umano e profetico di Don Primo, splendidamente descritta da sua eccellenza Pietro Santoro, anche tramite la lettura della vita del sacerdote.

La scelta del titolo non è stata casuale. Le parole del vescovo Pietro hanno ben spiegato il mutamento di Don Primo, da soldato della Grande Guerra fino al diventare il “ prete scomodo” di Bozzolo, oppure, usando le parole di Papa Giovanni XXIII: “La tromba dello Spirito Santo in Val Padana”.

Hanno partecipato a tale incontro gli insegnati di religione, i sacerdoti, i laici ed i membri dell’equipe di pastorale giovanile che hanno distribuito materiale informativo inerente le “officine della parola” ed alla prossima “giornata diocesana dei giovani”. La prossima conversazione del vescovo Pietro Santoro si terrà mercoledì 21 marzo alle ore 21 presso castel Orsini-Colonna.