PRIMO CONGRESSO MAGICO INTERNAZIONALE DEL CENTRO ITALIA AL PALAZZO DUCALE DI TAGLIACOZZO

AVEZZANO – Se nei prossimi giorni vi capitasse di vedere un gufo alle vostre finestre con una lettera di Hogwarts legata alla zampina, non stupitevi, ma prendete il gufo, leggete la lettera e andate a Diagon Alley per acquistare gli articoli che troverete nella lettera della scuola di magia più famosa del mondo. Non dimenticatevi di passare alla Gringott a ritirare un po’ di denaro del mondo magico: il denaro babbano non è buono per quel genere di acquisti. Libri di magia, ingredienti per pozioni, bacchetta magica, divisa scolastica. Tutto pronto? Prendete il vostro baule e il 13 Settembre recatevi a prendere l’Espresso per Hogwarts sul binario 9 ¾. Il Castello vi attende per la cerimonia delle smistamento. No, non siamo impazziti, vogliamo solo farvi abbandonare per un po’ la mentalità babbana e farvi entrare nella magica atmosfera che si respirerà a Tagliacozzo dal 13 Settembre prossimo. Sì, perché a Tagliacozzo dal 13 al 15 settembre 2018, con il patrocinio del Comune di Tagliacozzo, si terrà la prima edizione del Congresso Magico Internazionale Centro Italia.
Il progetto nasce dall’idea di Gianluigi Sordellini, Presidente dell’Università Magica Internazionale “Damaso Fernandez” e Roberto Muci presidente del Club Magico Pugliese, di voler creare una realtà magico congressuale anche nel Centro Italia dato che il 90% delle attività sono solite realizzarle nel nord Italia.
In questa prima edizione tantissimi gli ospiti, tra i quali giusto per citarne qualcuno: Damaso Fernandez dalla Spagna, Paul Gordon dall’UK, Think Nguyen dal Belgio, Nicolas Pierri dall’Argentina, Daniel Chard dall’UK, Miguel Ajo dalla Spagna, Luis Arza e Duas dalla Spagna, Brando y Silvana dalla Spagna, Luis Olmedo e kiko Pastur dalla Spagna etc etc così come tanti gli ospiti italiani come Gianni Mattiolo, Gabriele Merli e la Magica Gilly, Frank Cadillac e Marta Galtarossa, David Dee, Tony Polli e Matteo Filippini, Aroldo Lattarulo e Stefano Paiusco e tantissimi altri.
Durante le tre giornate, si terranno conferenze e workshop per gli addetti ai lavori (ossia prestigiatori), mentre nella serata del 13 settembre al Teatro Talia, lo spettacolo “Bubble 2.0” di Marco Zoppi, un artista italiano che ha già calcato i più grandi palcoscenici di tutto il mondo. Nella serata del 14 invece lo spettacolo “Gli Inscordabili”, uno spettacolo magico/musicale/comico ed infine la sera del 15, a chiusura del Congresso, sempre al Teatro Talia, ci sarà il Gran Galà della Magia. E’ ovvio che gli spettacoli sono aperti al pubblico oltre che agli addetti ai lavori, così come aperto al pubblico sarà l’intero Palazzo Ducale di Tagliacozzo che in questa occasione si trasforma in un Castello Magico, nelle cui stanze, ci saranno mini show magici guidati e una intera area adibita a villaggio magico con tanto di magic dealers provenienti da tutta Europa, per chiudere poi con una scuola di Magia che, nei tre giorni del Congresso, cercherà di avvicinare il neofita alla bellissima Arte Magica. Per terminare, sempre nei tre giorni del Congresso ci saranno anche due concorsi internazionali, uno dedicato al Close Up Magic, ossia alla Micromagia, giunto alla sua terza edizione , il “Trofeo Damaso Fernandez”, e l’altro dedicato alla magia da scena alla sua prima edizione ed istituito in memoria di Vinicio Raimondi, un artista italiano che ha portato la sua magia nel mondo, appunto intitolato “Premio Vinicio Raimondi”. All’artista, all’interno del Castello Magico, verrà dedicato un museo storico.

Annunci