A CAPISTRELLO L’ANNO SCOLASTICO PARTIRÀ REGOLARMENTE. SCUOLA IN SICUREZZA

CAPISTRELLO – Vertice al Comune di Capistrello in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico. L’amministrazione Ciciotti, con genitori e dirigenti delle scuole, ha fatto il punto della situazione ed ha potuto assicurare una regolare ripresa delle lezioni in piena sicurezza.

Questa la nota diffusa dall’Amministrazione: «Si è svolto questo pomeriggio, a Palazzo di Città, un incontro organizzato dall’Amministrazione Comunale per informare sullo stato dei lavori di miglioramento/adeguamento sismico predisposti nei due plessi scolastici. All’incontro hanno partecipato direttori dei lavori, progettisti, dirigente scolastico, sindaco di Castellafiume, l’intera Amministrazione Comunale di Capistrello e numerosi genitori.

Per quel che riguarda la Sabin, il sindaco Ciciotti ha spiegato ai presenti che le lezioni riprenderanno regolarmente il giorno 7 settembre nella struttura di Avezzano, in cui gli alunni sono già stati ospitati l’anno scorso, mentre per rientrare nel plesso di via Piazza Lusi si dovrà attendere la prima decade di ottobre. Questo contrattempo, nonostante i lavori di miglioramento sismico della scuola media “Sabin” risultino ultimati da oltre un mese, è stato causato dai lavori di efficientamento energetico, finanziati dalla Regione Abruzzo ed affidati il 28 luglio. Tali lavori vanno terminati e rendicontati entro il 31 ottobre, così come previsto dall’Ente regionale, pena revoca dei finanziamenti. Inoltre, l’Amministrazione Comunale, sensibile alle istanze che arrivano dalla Dirigente Scolastica, ha deciso di accogliere la richiesta di spostare la segreteria al primo piano e di sostituire le porte di aule e bagni, interventi non previsti nel progetto iniziale.

Riprenderanno, invece, regolarmente le lezioni alla Scuola Primaria Santa Barbara. L’inizio delle attività scolastiche è previsto per il 17 settembre e i lavori di completamento verranno ultimati in orario pomeridiano.

Pieno appoggio al sindaco e alla sua squadra per le proposte avanzate è arrivato da parte dei genitori. Un importante riconoscimento all’operato di un’Amministrazione, attenta e capace, che, nonostante le difficoltà e gli attacchi, ha creduto fortemente in questo progetto e l’ha portato a compimento. Scuole moderne e più sicure e maggiore tranquillità per i genitori».

«Siamo pienamente soddisfatti – ha dichiarato il sindaco Ciciotti – del consenso che abbiamo avuto da parte dei genitori. Questo vuol dire che stiamo lavorando bene e che il nostro impegno viene apprezzato. Ciò ci spinge a fare sempre di più e sempre meglio. Restituiremo alla comunità di Capistrello, dopo una lunga attesa durata anni, scuole all’avanguardia dal punto di vista sismico e dell’efficientamento energetico. Colgo l’occasione per porgere i miei sentiti ringraziamenti a tutti i componenti della maggioranza, allo staff tecnico, ai progettisti/direttori lavori ed alle imprese che stanno operando alacremente per rispettare le date di consegna dei due plessi scolastici».