UNA TAVOLA ROTONDA SU CULTURA, AMBIENTE E TERRITORIO A ROSCIOLO IN OCCASIONE DI SAPORI E SAPERI DEL VELINO

di Americo Tangredi

ROSCIOLO DEI MARSI- Fervono i preparativi in attesa dell’annuale edizione di Sapori e Saperi del Velino che si svolgerà sabato 22 e domenica 23 settembre nel meraviglioso centro di Rosciolo. Se sabato 22 settembre protagonista saranno i prodotti tipici del luogo mentre nella giornata di domenica 23 settembre l’attenzione verrà incentrata sulla valorizzazione e lo sviluppo del territorio.

Nella magnifica cornice dell’abbazia di Santa Maria in Valle Porclaneta si svolgerà una tavola rotonda dove si discuterà sul recupero del territorio e delle sue eccellenze come l’antica coltivazione dello zafferano curato da Riccardo Federici e Maria Maggi. A dare il benvenuto agli ospiti sarà Mariangela Amiconi sindaco di Magliano dei Marsi e Pietro Scafati presidente della pro loco di Rosciolo.

Seguiranno interessanti interventi come una lezione sulla apicoltura curata da Roberto Venti, Giuseppe Altieri del gruppo teatrale “I briganti di Cartore” parlerà del fenomeno del brigantaggio mentre Marco D’Ottavi e Diego De Sanctis presenteranno il prgetto di recupero delle “Mainucce”. Ci sarà anche uno spazio dedicato all’importanza dello sport curato da Aurelio Michelangeli dove illustrerà il rapporto tra il territorio e le opportunità fornite dall’Abruzzo Mountain bike.

Sarà, infine, esposta all’interno dell’abbazia una mostra d’arte orafa curata dal mastro orafo Giuliano Montaldi che presenterà l’ultima creazione “I love Abruzzo”. Alle ore 12;30 ci sarà la premiazione del concorso fotografico “visto e fotografato” a cura degli amici dell’immagine e del concorso online “cornice del velino”. La manifestazione avrà termine con un concerto di chitarra del Trio Cardoso.