MALTEMPO. ACQUA E VENTO FLAGELLANO MARSICA E AQUILANO. PROBLEMI PER VALLE ROVETO, SANGRO E LAGO DI SCANNO

AVEZZANO – Prima domenica davvero autunnale e, a causa delle piogge torrenziali e continue, vanno subito in crisi molte zone della provincia aquilana.

Nella Marsica il vento ha sradicato alberi e provocato danni ad Ortucchio, Trasacco, Collelongo, Villavallelonga.  Sotto continua osservazione da parte di Protezione Civile e Vigili del fuoco la valle Roveto a causa del rischio frane e smottamenti.

Problemi a Civitella Roveto e nelle zone limitrofe dove, già dalla mattina di oggi domenica, la Protezione Civile e il Comune hanno dovuto fare alcuni interventi. Sui luoghi, fra cui un ponte importante per la viabilità del paese rovetano e della zona, il vice sindaco Pierluigi Oddi, con l’Assessore ai lavori pubblici Francesco Fontana, il consigliere comunale Giancarlo Montaldi e Andrea Sabatini dell’Associazione pescatori e la Protezione Civile, hanno dovuto effettuare ben dieci interventi. Scuole chiuse a Collelongo.

La nuova fontana di Avezzano in piena

Qualche timore anche ad Avezzano dove la nuova fontana di Piazza Risorgimento ha visto l’acqua arrivare al limite. Come si vede dalla foto, le due differenti colorazioni, quella scura e quella chiara, sono il limite consueto dell’acqua che, invece, nel pomeriggio è arriva al limite.

Allarme altissimo, poi, nella zona di Castel di Sangro e Alfedena a causa della rottura degli argini da parte del fiume Sangro. apprensione anche a Scanno poiché il lago è ormai prossimo al superamento degli argini.

Ringraziamo il vice Sindaco di Civitella Roveto, Oddi, l’assessore Fontana, l’Associazione Pescatori e  la Protezione Civile per le immagini gentilmente messe a disposizione.

ORDINANZA-21-2018281018_0001