BENTORNATA AVEZZANO CALCIO! VITTORIA DECISA IN CASA CONTRO IL FORLÌ

di Claudio Di Giuseppe

AVEZZANO – Vittoria decisa dell’Avezzano, che torna a vincere ed a respirare un’aria positiva.

Tre punti che servivano più dell’ossigeno all’Avezzano calcio, che ritrova una concretezza che l’anno scorso era di casa e quest’anno sembrava un miraggio. Avezzano Calcio che si riscopre equilibrata, allontanando gli alti e bassi che hanno caratterizzato questi primi 2 mesi di campionato.

Partita infatti dominata dai marsicani, che chiudono i 90 minuti con la prima rete inviolata della giornata.

Primo tempo un po’ stentoreo, le due squadre non si scoprono e le giocate vengono per lo più da fuori area. Grande affollamento a centrocampo e precisione a corrente alternata. Solo un bel guizzo di testa di Cerone che viene sventato dal portiere Semprini (migliore in campo tra gli uomini del Forlì).

Nel secondo tempo i biancoverdi escono con tutt’altro spirito, riportando in campo lo spirito che li aveva resi grandi lo scorso anno. Infatti il gol non tarda ad arrivare, colpo di tacco al volo di Dos Santos e gran destro da fuori di Cerone ed è 1-0 al 50′.

Molti i campi tra le due squadre (campo non al meglio, come espresso da mister Giampaolo), ma partita che resta ben gestita dai marsicani. All’82’ arriva anche il gol che chiude la partita, con un ottimo colpo di testa di Dos Santos su calcio d’angolo.

Negli ultimi minuti si mette in luce anche il neo-portiere Sinato, arrivato da poco più di 2 settimane, con un grande colpo di reni che toglie il gol della bandiera al Forlì.

Avezzano che torna ai 3 punti, per la gioia del Presidente Paris che commenta:”Questa partita viene da 4 risultati utili. Questo è l’inizio, anche se ritardato, del nostro anno per uscire dalla zona calda. Tutte le squadre di questo girone sono alla portata di questa Avezzano.”

Raggiunto poi dai nostri microfoni anche mister Giampaolo che risponde così:

D: «Mister, Avezzano che torna alla vittoria con la porta inviolata, uscendo da prestazioni alla dottor Jekyll e mister Hyde, cosa è cambiato?»

Giampaolo: «Il cambiamento viene anche dal recupero di elementi infortunati. Se siamo tutti arruolabili, giochiamo meglio. In fase difensiva siamo stati molto bravi perché non abbiamo preso gol. E’ importante recuperare tutti ed allenarsi tutti insieme».

D: «Cambiamento dettato anche dal ritrovato Bianciardi, che con il suo ingresso ha cambiato totalmente la lettura di gioco del centrocampo, e col nuovo arrivato Sinato».

Giampaolo: «Sì, Bianciardi ha giocato poco finora ma è un giocatore fondamentale per noi, oggi ha fatto una grande partita. Sinato invece è stato tesserato 15 giorni fa, prima non era disponibile. Sta facendo molto bene, con grande professionalità, come gli altri portieri».

D: «Dunque Avezzano che si ritrova, con Cerone sempre più fulcro della squadra e Dos Santos che si sblocca. Con la squadra vista oggi, quale può essere l’obiettivo, almeno per questo girone di andata?»

Giampaolo: «Al momento la classifica è deficitaria, i 3 punti sono fondamentali per il morale dei ragazzi. Il nostro campionato, adesso, è la salvezza. E’ normale che all’inizio gli obiettivi fossero altri. Purtroppo, forse non abbiamo avuto la personalità per reggere questa responsabilità; però la squadra ha sempre giocato, ha sempre creato, molti episodi ci sono stati sfavorevoli, però ripeto, è una squadra viva, con entusiasmo. Veniamo da 4 risultati utili consecutivi, 4 pareggi con 4 squadre della zona playoff, per cui è normale che quando sei sotto non ti perdonano niente».

D: «Quindi possiamo affermare “bentornata” all’Avezzano dell’anno scorso?»

Giampaolo: «Ci sono tutte le possibilità, la squadra è quella, ed è normale che quando stiamo tutti bene e qualche risultato ci viene a favore, viene tutto più facile. Non dobbiamo assolutamente perdere l’entusiasmo e la voglia. Quando siamo giù non è facile, i ragazzi sono consapevoli e dobbiamo andare avanti così».

Queste le parole di mister Giampaolo dopo la vittoria. Avezzano ritrovata o fuoco di paglia? Sarà solo il campo a confermarlo, a partire da domenica, in trasferta contro Jesina.