AIELLI: RIFIUTI ABBANDONATI, LA DENUNCIA DEL SINDACO E DELLA POLIZIA LOCALE

AIELLI –  È successo ad Aielli, nei pressi del campo sportivo, dove grazie alle foto trappole posizionate in tutto il territorio, sono stati rinvenuti una ventina di sacchi di rifiuti abbandonati di ogni genere.

A renderlo noto, tramite il proprio profilo Facebook, è il Comandante della Polizia Locale Associata di Aielli, Cerchio e Collarmele, Giancarlo Sociali.

Il comandante esorta a segnalare eventuali illeciti commessi dai  cittadini scorretti.

Il Sindaco di Aielli, Enzo di Natale, raggiunto telefonicamente dalla redazione, dichiara: «È un gesto da condannare. Domani apriremo tutti i sacchi alla ricerca di indizi che possano ricondurre l’illecito ad una persona fisica. Visioneremo le telecamere posizionate all’ingresso del paese e le foto trappole per risalire all’identità del colpevole».

La sanzione amministrativa per chi abbandona rifiuti va dai trecento ai tremila euro. Se l’abbandono riguarda rifiuti pericolosi, la sanzione pecuniaria è aumentata fino al doppio.

È caccia ora all’automobilista che potrebbe essere rintracciato tramite il numero di targa.