NAS NELLA MENSA SCOLASTICA DI CELANO, CONTROLLI DI ROUTINE. NESSUN ESPOSTO DEI GENITORI

CELANO – Si è svolto un controllo del Nucleo Antisofisticazione dei Carabinieri nelle mense della nuova scuola primaria “Gabriele D’Annunzio” di Celano, a seguito, sembrerebbe, da un esposto presentato da alcuni genitori che si erano lamentati della qualità del cibo e del servizio stesso, come riportato da alcune testate locali.

Il Comune fa presente che  si è trattato di un controllo di routine, non scaturito da un esposto presentato da alcuni genitori e da cui, secondo indiscrezioni, non sembrano emerse anomalie di nessun genere.

Il servizio mensa a Celano è gestito dalla Bio Ristoro di Roma, aggiudicataria dell’appalto già dallo scorso anno. Da tre anni il servizio buoni pasto è ormai informatizzato e gestito direttamente dal Comune, che contribuisce per la metà del costo totale del buono pasto e riguarda tutte le classi primarie e secondarie che frequentano il tempo prolungato.

La prossima settimana, come da routine annuale, saranno controllate anche le scuole medie ed anche qui verificata la qualità dei pasti e dei locali a servizio della mensa.

Al momento non risultano ammonimenti o sanzioni in quanto dal controllo effettuato non è emerso alcun illecito.