AVEZZANO – Febbraio sarà il mese di ritorno in acqua per i giovani e meno giovani nuotatori di tutta Italia. Ed ovviamente la Pinguino Nuoto dovrà rispondere presente.

Chiamata ai blocchi di partenza dunque per questa seconda parte del mese. Difatti la seconda metà di Febbraio vedrà la Pinguino Nuoto protagonista di due eventi di carattere nazionale molto importanti.

Si comincia con venerdì 15 febbraio a Civitavecchia, dove l’atleta della Pinguino Serena Innocenzi sarà la sola atleta, sulle 700 partecipanti, a rappresentare l’Abruzzo nel “Campionato Italiano Invernale FIN Propaganda” per la categoria Juniores.
Si esibirà con una coreografia di specialità “Solo”, sulle note de “Il cigno nero” di Tchaikovsky. Ad accompagnarla l’allenatrice di nuoto sincronizzato della Pinguino Nuoto Francesca Sabatini.

Il 20 febbraio invece, a Riccione si svolgeranno i “Campionati italiani di salvamento” a cui parteciperanno ben 10 atleti della Pinguino Nuoto nella disciplina 50 m ostacoli e nella staffetta. Gli atleti saranno: Chiaversoli Mirko, Mastroianni Cristian, Paoloni Jacopo, Santoponte Vincenzo, Zugaro Daniele, Ceccarelli Valeria, Cesareo Manila, Cofini Arianna, Fabiani Giorgia, Iacomini Maria Giulia, e saranno accompagnati dall’allenatore Mario Paris.

Si torna quindi in acqua dopo la celebrazione del memorial a “Cecchino Di Matteo”, senza dubbio con più voglia e più fame, come sempre. Un’ottima rappresentanza per l’Abruzzo sportiva che vuole far bene e non lasciare niente lungo la strada.