TUTTO PRONTO PER LA II EDIZIONE DI “SOTTO IL MANTO DI STELLE, GIOCHI POPOLARI SULLA SABBIA”

MAGLIANO DEI MARSI – Nei giorni 16 e 17 agosto lo storico quartiere di San Domenico sarà protagonista della II edizione della manifestazione “Sotto un manto di stelle giochi popolari sulla sabbia”. La realizzazione delle due serate, è stata curata per quanto riguarda la regia e l’ organizzazione da Walter Domenicucci coadiuvato dagli amici del Beach&Footvolley a cui va un elogio particolare per la realizzazione del campo di beach e Footvolley, e dei relativi tornei, visti gli innumerevoli sacrifici sia economici che fisici, e la loro completa disponibilità , a cui si aggiunge l’importante patrocinio del comune di Magliano dei Marsi. Tali giochi popolari sono stati ideati in pochissimi giorni, proprio per far contenta la popolazione maglianese e non solo.

Questi giochi popolari, che inizieranno alle ore 21,30, si suddivideranno in due categorie: soft e hard. Il giorno 16 agosto si svolgeranno i giochi in cui non è richiesta l’abilità fisica, ovvero i giochi soft, mentre la giornata del 17 agosto tali giochi popolari si svilupperanno tutti nel campo in sabbia e rientrano nella categoria hard. Sono 12 le squadre che si sfideranno in questa competizione popolare; composte da sei giocatori più una riserva, e tutte le squadre verranno identificate con uno sponsor. Tra i numerosi giochi popolari che si alterneranno tra loro vogliamo ricordare il torneo di biliardino. Questo torneo, che si svilupperà nella piazza padre Francesco Lolli a ridosso dell’antico convento di San Domenico, vedrà la sfida di due squadre composte da due giocatori per un totale di 12 squadre a confronto ad eliminazione diretta. Ogni gara di biliardino sarà visionata dal giudice federale Dante Siria e la squadra vincente darà i punti allo sponsor di cui è abbinata.

«Il fatto di ideare questi giochi – afferma Walter Domenicucci – è nato dalla necessità, di tornare ad un lontano passato in cui facevamo tanti spettacoli in piazza, nei quali venivano coinvolti moltissimi amici, con l’unico scopo di cercare di far rilassare e far sorridere gli spettatori. Perché è nato tutto questo? È nato tutto questo perché al paese è mancato e manca da tempo qualcosa di diverso».

Saranno i membri dell’amministrazione comunale di Magliano dei Marsi, durante la finale, nel consegnare i premi ai vincitori.