LA CRISI ECONOMICA MANGIA LA PROVINCIA DELL’AQUILA. IL PD VUOLE UN TAVOLO DI CONCERTAZIONE

I Democratici vogliono aprire una fase di confronto con tutte le realtà presenti sul territorio

L’AQUILA – I dati sulla crisi nera che sta devastando economicamente e socialmente il territorio della provincia dell’Aquila, suscita subito le prime reazioni. Dopo i dati e l’analisi diffusi dalla Cgil provinciale, infatti, prende parola il Pd provinciale che si dice molto preoccupato dalla situazione che potrebbe deteriorare, in tempi drammaticamente brevi, ancor più un territorio già in gravissima crisi, e chiede un tavolo di concertazione per studiare soluzioni e azioni da mettere in campo nel breve e medio termine.

Francesco Piacente

Francesco Piacente Pd

Questa la nota del Pd dell’Aquila: «Il Partito Democratico della Provincia dell’Aquila interviene sulla scorta delle valutazioni fatte dalla CGIL sul termine di utilizzo degli ammortizzatori sociali e rilancia una strategia d’Area per il territorio aquilano il cui scopo quello di rendere partecipi ad un tavolo di concertazione i soggetti attivi sul territorio: istituzioni, sindacati,  Associazioni di Categoria e organizzazioni datoriali.

La situazione appare davvero preoccupante perché evidenzia una difficoltà di tenuta del sistema produttivo delle aree interne. Il ricorso agli armonizzatori sociali spesso non consentono alle imprese di superare lo stato di crisi anche attraverso processi spesso necessari di ristrutturazione aziendale. Questo significa che sono a rischio molti posti di lavoro oltre a quelli  che già sono venuti meno negli anni con il conseguente ed  inevitabile aumento di persone che abbandonano il territorio.

L’obiettivo del tavolo è di fungere da elemento di unione tra le istituzioni territoriali per valorizzazione le attività e le strategie di rilancio delle Aree interne, attraverso un’interlocuzione costante fra i referenti, di recepire e accompagnare una programmazione seria, rigorosa e partecipata, per il rilancio della Regione e della Provincia dell’Aquila, di tutte le  sue potenzialità, fatte di tante diversità che insieme costruiscono un’unica straordinaria Regione.

Il Pd vuole aprire questa fase di confronto con i sindacati e le organizzazioni datoriali per aprire un percorso istituzionale di proposta, percorso necessario per difendere il territorio e il nostro futuro».

Annunci