DEGRADO E RISSE NEL PARCHEGGIO DEI PORTICI DI VIA MARCONI IN PIENO CENTRO

AVEZZANO – Continuiamo a parlare dello stato di degrado che impera all’interno del parcheggio dei portici di Via Marconi (Palazzaccio), in pieno centro ad Avezzano.

Come per altre zone della città, caratterizzate dallo stazionamento costante di persone dedite all’abuso di alcol, droghe et similia, l’area a ridosso di Piazza Risorgimento ormai è terra di nessuno anzi, a voler esser corretti, terra di tutti fuorché di chi vi abita, esautorato di fatto da quelle che sono le prerogative tipiche del diritto di proprietà, soprattutto per le analoghe istanze in capo al Comune di Avezzano che non consentono di arrivare ad un contemperamento degli opposti interessi, pubblici e privati, che possa soddisfare entrambe le parti del rapporto.

Stando così le cose, il degrado, il disordine, l’assenza di tutela e di un costante presidio di legalità e di garanzia dell’ordine pubblico – che restituisca al luogo la sua formale destinazione d’uso di parcheggio e non di bivacco diurno e notturno di tutti i ragazzi che lo frequentano – porteranno fatti di questo tipo a verificarsi quotidianamente ed a farne le spese saranno, come al solito, i residenti del Condominio di Via Marconi e quelli del Palazzaccio di Via D’Annunzio, inascoltati, stanchi ed impauriti per le continue vessazioni e ritorsioni.

L’ennesimo episodio di violenza nel parcheggio è avvenuto sabato in tarda serata dove dei ragazzi si sono messi a litigare tra loro e ad offendere i condomini che si sono affacciati per capire cosa stesse succedendo, tutto evidenziato nel video che vi mostriamo.