TRAFFICO IN TILT CON LA RIAPERTURA DELLE SCUOLE. CASALE “INTERVENGA IL COMMISSARIO PASSEROTTI”

20 MINUTI DI ORDINARIA FOLLIA QUOTIDIANA

AVEZZANO – La riapertura delle scuole, come è noto, porta sempre un aumento di traffico nelle vicinanze degli istituti scolastici, questo dovuto al viavai dei mezzi con cui i genitori accompagnano i figli a scuola e dai mezzi pubblici colmi di giovani.

A denunciarlo è Mario Casale di Articolo UNO MDP  in una nota, lanciando la richiesta al commissario Prefettizio Passerotti ad intervenire per portare la situazione alla normalità.

Qesta è la nota di Casale: – In via Luigi Sturzo la riapertura delle scuole media “Vivenza” e primaria “Pomilio” sta producendo disagi e pericoli da non sottovalutare.

In particolare, durante l’orario di uscita dalla ore 13,10 alle ore 13,30, si verifica un mega traffico incessante, con centinaia di auto, autobus e a volte mezzi pesanti che intralciano la viabilità e mandano in tilt il traffico, anche con incidenti seppur lievi, finora. Forti disagi anche nel piazzale di sosta antistante la scuola primaria “Pomilio”.

Disagi analoghi, seppur di minore intensità, durante l’orario di entrata, dalle ore 8,15 alle ore 8,30.
Sarebbe opportuna la presenza almeno di un vigile urbano per orientare e dirigere il traffico in maniera ordinata, evitando il parcheggio sul lato destro di Via Sturzo, provenendo da via C.V. Veneto.

E’ chiedere troppo al commisssario prefettizio della città di Avezzano?