OSPEDALE DI AVEZZANO: APPALTATO IL PROGETTO DA 150MILA EURO PER RIORGANIZZARE LA VIABILITÀ INTERNA

25 nuovi posti auto al pronto soccorso e 45 nei pressi del centro prelievi e servizio dialisi

AVEZZANO – Aggiudicati i lavori, per un importo di circa 150.000 euro, per riorganizzare la viabilità interna dell’ospedale di Avezzano.  La procedura si è conclusa di recente e l’appalto è stato assegnato all’impresa CFC di Colleferro (Roma). Dopo i successivi passaggi formali, che verranno attuati nei prossimi giorni, inizieranno i lavori, il cui avvio è previsto tra la fine di maggio e la prima decade di giugno.

L’obiettivo, alla base del progetto, è la revisione dell’intero assetto della circolazione all’interna dell’ospedale per rimuovere le attuali criticità che riguardano, in particolare, l’area antistante il pronto soccorso.

Cosa prevede, in sintesi l’opera di revisione del traffico interno al presidio? L’aspetto cruciale del progetto riguarda l’ingresso delle auto degli utenti che raggiungono il pronto soccorso.

L’accesso  sarà filtrato tramite una sbarra automatica che verrà azionata dal personale dell’ospedale che si trova nella guardiola di ingresso e che darà il via libera in base alle necessità. Inoltre, ed è la novità più significativa, le automobili degli utenti, una volta raggiunta l’area antistante il pronto soccorso, potranno disporre di un parcheggio con 25 nuovi posti auto, evitando così di parcheggiare la vettura in modo caotico, intralciando le ambulanze.

Dopo aver parcheggiato nell’apposita, nuova area e  accompagnato  parenti o altre persone al pronto soccorso, gli utenti, per riguadagnare l’uscita in auto dall’ospedale, non dovranno più fare il percorso inverso, come accade attualmente, aspetto che è all’origine di disagi e ingorghi.

Sarà infatti realizzato un tragitto a senso unico che permetterà di uscire dal presidio e immettersi nella viabilità urbana. Con questa riorganizzazione della circolazione le auto degli utenti avranno insomma parcheggi e tragitti dedicati e ciò darà la possibilità alle ambulanze di disporre dei necessari spazi di manovra, senza intralci né intasamenti.

Il progetto, peraltro, prevede ulteriori lavori per asfaltare le aree in un altro punto dell’ospedale, vale a dire nei pressi del centro prelievi e servizio dialisi. In questa zona verranno creati altri 45 posti auto, riservati sia ai dipendenti della Asl sia ai pazienti che devono sottoporsi a dialisi. Infine, oltre a tutte queste opere contenute nel progetto, saranno effettuati ulteriori interventi, tramite economie di spesa per circa 50.000, per apportare una serie di migliorie all’intera viabilità dell’ospedale.

COMUNICATO STAMPA