DOPO I 1.000 EURO A FONDO PERDUTO, SUOLO PUBBLICO GRATUITO PER I PUBBLICI ESERCENTI DI CELANO

CELANO – Le imprese di pubblico esercizio che faranno richiesta di occupazione di suolo pubblico saranno ESONERATE dal 1° maggio fino al 31 ottobre 2020 dal pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP) e dal canone COSAP.

Alle stesse imprese che ne faranno richiesta sarà concesso l’utilizzo delle aree disponibili, comprese tra l’altro quelle mercatali non utilizzate, temporaneamente o permanentemente e quelle, in corrispondenza e/o prossimità dei locali degli esercizi commerciali e dei pubblici esercizi, destinate alla sosta veicolare, al fine di destinarle alle occupazioni con tavolini, sedie, ombrelloni, tende, dehors  temporanei o simili, dando atto che le caratteristiche degli spazi, degli elementi e delle attrezzature saranno quelle preventivamente già concordate con Polizia Locale e ufficio tecnico.

L’amministrazione celanese inoltre ha ravvisato l’opportunità di uniformare gli orari di apertura e chiusura delle attività commerciali a quelle dei COMUNI LIMITROFI come Avezzano, Pescina e Trasacco.

A tal proposito dal 23 maggio e fino a nuove disposizioni il Sindaco Santilli ha emanato una ordinanza che prevede quanto segue:

  • è consentita l’apertura in tutti i giorni della settimana, compreso la domenica ed i giorni festivi, con orario dalle ore 7:00 alle ore 21:00, degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche se ricompresi nei centri commerciali nel rispetto delle condizioni di cui al “Protocollo di sicurezza per l’esercizio delle attività commerciali in sede fissa” (Allegato 10 dell’ OPGR n. 59/2020);

 

  • è consentita l’apertura in tutti i giorni della settimana, compreso la domenica ed i giorni festivi, con orario dalle ore 7:00 alle ore 22:00 degli esercizi artigianali di PARRUCCHIERI, ESTETISTI, TATUATORI e PIERCER, nel rispetto delle misure indicate negli Allegati 1) e 2) dell’ OPGR n. 56/2020 ;

 

  • è consentita l’apertura in tutti i giorni della settimana, compreso la domenica ed i giorni festivi, con orario dalle ore 5:00 alle ore 01:00 del giorno successivo, degli esercizi dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande inerenti bar, pub e ristoranti, nel rispetto dei “Protocolli di sicurezza per l’esercizio delle attività di produzione, commercializzazione e somministrazione di alimenti” (Allegati 1 e 2 dell’ OPGR n. 59/2020).
COMUNICATO STAMPA

 

Annunci