Il Parco Sirente Velino promuove la cultura identitaria dei suoi borghi con la Rassegna di musica e teatro“D’estate, al mio paese” ideata da Sara Cecala

ALBA FUCENS – Con due appuntamenti di teatro musicato, il primo a Castelvecchio Subequo, nella suggestiva piazza San Francesco, fissato al 12 agosto, alle ore 21.15, e l’altro previsto per il 19 agosto all’anfiteatro romano di Alba Fucens, con medesimo orario, prende il via la prima edizione della Rassegna promossa dal Parco Regionale Sirente – Velino “D’estate al mio paese…”, ideata e diretta dalla pianista aquilana Sara Cecala.

Protagonisti dell’evento saranno l’attore (e regista) pescarese Milo Vallone al quale è affidato un testo, scritto ad hoc per ciascuna delle serate culturali, curato dalla stessa Sara Cecala che si esibirà al pianoforte assieme ad Antonio Scolletta (al violino), a Lorenzo Scolletta (alla fisarmonica) e con la partecipazione della suadente voce di Libera Candida D’Aurelio.

Il Parco Sirente – Velino e i suoi preziosi borghi non hanno bisogno di presentazione, ma meritano di essere raccontati attraverso le piccole e autentiche storie di vita quotidiana, quelle scandite dal trascorrere lento del tempo, al ritmo della natura, all’ombra delle pietre antiche che i Romani, i Vestini e i Marsi abitarono – dice Sara Cecala – Questi scrigni di ricchezze archeologiche ed architettoniche hanno tanto ancora da offrire ai propri abitanti e ai visitatori più attenti che potranno volgere lo sguardo al fiume Aterno, al maestoso Sirente, all’imponente Velino e alla piana del Fucino, quest’ultima un tempo regno di fieri pescatori, e percorrere un breve ed intenso viaggio musicale tra i ricordi nostalgici di un giovane che ricerca le sue radici nel paese natìo, dove torna per caso in una calda notte di agosto”. 

L’ingresso agli spettacoli è libero. In caso di maltempo gli eventi si terranno in un luogo attiguo, al chiuso. Per info: ass.operaprima@gmail.com, oppure contattare il 329.3637552.

COMUNICATO STAMPA