RIPARTONO LE ESCURSIONI ALLE GOLE DI CELANO AIELLI DOPO LA RIAPERTURA UFFICIALE

Messaggio Pubblicitario Elettorale

CELANO – A soli pochi giorni dalla riapertura delle Gole, il canyon più grande del Centro Italia, si notano già i primi visitatori.

La cerimonia di riapertura si è svolta sabato scorso, nel piazzale antistante le Foci, alla presenza dei Sindaci dei territori interessati, Settimio Santilli, Enzo Di Natale, Simone Angelosante, del Commissario del Parco Velino Sirente, Igino Chiuchiarelli, il Presidente della comunità del Parco, Francesco D’Amore e l’Ingegnere Antonio Capassi, che si è occupato del monitoraggio dell’area sottoposta a chiusura e che proseguirà gli studi per almeno un altro anno.

I risultati dell’attività di monitoraggio dell’area soggetta al potenziale dissesto ambientale, ricadente nella zona della piana di S. Vittorino sovrastante appunto le Gole di Celano-Aielli hanno evidenziato, che non sono presenti condizioni di incipiente pericolosità, tanto che gli spostamenti dalla struttura oggetto di potenziale pericolo, registrati nella misura di 1mm, rientrano nell’ambito di “spostamenti fisiologici” dovuti in prevalenza a fenomeni di dilatazione termica del complesso roccioso, ovvero a “scarti” dello stesso strumento di misurazione.
Di per sé se, un ulteriore dato significativo, è che dopo 10 anni dalla chiusura il masso non ha mai evidenziato distaccamento. Tuttavia il monitoraggio del masso roccioso per estrema sicurezza sarà continuato per un ulteriore anno, in maniera da prendere eventuali provvedimenti.

Riaprire le Gole di Celano-Aielli con delle precise prescrizioni é fondamentale per il turismo e l’economia locale in questo preciso momento storico che evidenzia che molte persone preferiscono la montagna al mare” – ha commentato Santilli, che prosegue -“Voglio ringraziare il Consigliere Regionale Simone Angelosante che ha messo a disposizione i fondi regionali per effettuare gli studi senza i quali non saremmo arrivati a questo risultato, nonché il commissario del Parco Sirente Velino Igino Chiuchiarelli e il Sindaco di Aielli Enzo Di Natale per la preziosa collaborazione che permetterà negli anni di aumentare decisamente la nostra offerta turistica”.

Causa una serie di ordinanze emesse negli anni passati, le abbiamo dovute in qualche modo nascondere per troppo tempo” – dichiara il sindaco Di Natale – “È stato come avere una Ferrari, in garage, senza chiavi. Ora però la nostra offerta turistica si arricchisce di una nuova perla, un’altra freccia si aggiunge al nostro arco.
Si sono riaperti i cancelli di uno dei siti naturalistici più belli e affascinanti del centro Italia. Le Gole (a me piace molto di più chiamarle così, senza campanilismo e senza aggiunte) territorio di confine spettacolare tra Aielli e Celano, dopo uno studio commissionato dalla Regione Abruzzo, tornano percorribili e fruibili. Sarà un’occasione unica per la crescita del territorio, un potenziale enorme per tutta la Marsica. Saperle valorizzare sarà la sfida di tutti gli enti coinvolti. – conclude Di Natale Noi siamo pronti”.

Messaggio Pubblicitario Elettorale