COMUNE DI AVEZZANO. ELEZIONI DELLA RSU. ALTA L’AFFLUENZA ALLE URNE. VINCE LA CISL-FP

di Pierluigi Palladini

AVEZZANO – Rinnovo dell Rsu (Rappresentanza Sindacale Unitaria) del Comune di Avezzano, per un voto vince la Cisl che elegge tre delegati.

Nei gironi scorsi, infatti, si sono svolte le elezioni per il rinnovo degli organismi unitari dei lavoratori a livello aziendale. Ciò ha comportato una serie di incontri e assemblee per presentare i programmi e soprattutto le modalità di intervento per affrontare le questioni in ballo. Al Comune di Avezzano, poi, le questioni i ballo sono molte, anzi, moltissime. Non ultime quelle di democrazia interna, carichi di lavoro, organizzazione del lavoro e rapporto con i dirigenti e amministratori parte politica.

Sono stati 199 i lavoratori, su 236 aventi diritto, che hanno votato. La Cisl-Fp, ha ottenuto 48 voti di lista ed eletto Antimo Rauso con 28 preferenze, Giacomo Calisse, con 27 e Demetrio Desprini con 22. Ad un punto il sindacato Sinalp che ha eletto Rosario Speranza con 43 preferenze e Franco Sorgi con 26. Terzo il Diccap che ha visto Ilio Ruscitti ottenere 31 preferenze, Adriano Fedele 30, Daniele Bassi 13 3 Antonio Saggio 3, i primi tre sono eletti. Quindi segue la Uil-Fpl  con 28 voti e 26 preferenze a Gabriele Paris, 15 a Americo Colangelo, 6 a Amedeo Durante e 1 a Remo Tudini, i primi due eletti. Chiude la Cgil-Fp  con 27 voti e Marco Spera che ha avuto 21 preferenze, Stefano Komel 12, Franco Croce 6 e Giovanni Di Dio Di Marco 7, Spera eletto.

Finito il momento elettorale, quindi, ora si torna ai problemi di rapporti, di democrazia e di possibilità di muovere critiche senza dover temere alcuna ritorsione. Auguriamo alla nuova Rsu di riuscire al più presto a riportare un clima sereno negli uffici comunali di Avezzano.