IO SONO ANCORA QUA, A SAN BENEDETTO DEI MARSI MANIFESTAZIONE DI BENEFICENZA PER LA LOTTA CONTRO IL CANCRO

SAN BENEDETTO DEI MARSI – “Io sono ancora qua. Per la Vita contro il cancro” è il titolo di una manifestazione con scopo di beneficenza concepito per dare voce a quegli uomini e quelle donne, che hanno dovuto combattere o stanno ancora combattendo contro quel “nemico invisibile”, che vorrebbe toglier loro tutto ciò che hanno di più caro nella vita, privandoli del sorriso, delle gioie, delle piccole e grandi soddisfazioni, trascinandoli all’interno di una nube altamente tossica, ove nulla ha più senso e dove tutto appare avvolto da una oscurità, che incute tanto timore, sottraendo loro spazio e respiro, rendendo i battiti del loro cuore sempre più deboli.

E’ proprio in questo momento, però che inizia la vera battaglia, una battaglia senza eguali, che è possibile definire come la vera battaglia per la Vita.
Quest’anno il ricavato della raccolta fondi, sarà devoluto sia a favore dell’associazione di promozione sociale “I Girasoli”, da anni impegnata nella tutela del malato oncologico, sia per sostenere il progetto “Viva”, ideato dall’equipe medica dell’ospedale San Salvatore di L’Aquila al fine di somministrare alle pazienti oncologiche trattamenti gratuiti, quali ad esempio: la prevenzione della caduta dei capelli, la cura delle cicatrici, la dermopigmentazione con ricostruzione del capezzolo e dell’areola, la dermopigmentazione delle sopracciglia e tutti gli altri trattamenti lenitivi per il corpo, messi a dura prova dai cicli chemioterapici.

La Kermesse prevede una due giorni di solidarietà che avrà inizio venerdì 26 luglio dalle ore 18:00, ove nelle adiacenze dell’Anfiteatro, si potrà visitare il “mercatino della solidarietà”, caratterizzato da oggettistica, arte, musica, gastronomia e giochi per bambini per conferire alla manifestazione un’atmosfera gioviale.

Dalle ore 20:30 di venerdì 26 Luglio, andrà in scena il cuore della manifestazione con un vero e proprio spettacolo all’interno del suggestivo anfiteatro di Marruvium, luogo simbolo di battaglie per sottolineare la forza d’animo con i cui i malati oncologici affrontano il loro percorso curativo come veri e propri gladiatori. All’interno dell’importante sito archeologico, si è immaginato di alternare arte, spettacolo, testimonianze, informazione e musica, per sensibilizzare lo spettatore a riflettere sull’importanza ed il valore di una semplice donazione, per la Vita contro il cancro.

 

Lo spettacolo, organizzato dall’Amministrazione Comunale di San Benedetto dei Marsi con la collaborazione di numerose associazioni di volontariato del territorio, con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, della Regione Abruzzo, della Provincia di L’Aquila, della Soprintendenza ai beni archeologici belle arti e paesaggio dell’Abruzzo e della Comunità Montana Marsica 1, sarà presentato da Donato Angelosante e vedrà la partecipazione di autorevoli medici quali: la Dottoressa Katia Cannita e la dottoressa Tina Sidoni, oncologhe presso l’Ospedale San Salvatore di L’Aquila, la dottoressa Simona Carboni, ginecologa presso la Clinica L’Immacolata di Celano ed artisti del mondo della musica tra cui: i cantautori Ilaria Di Nino e Padre Riziero, dei cantanti Daniele Tarquini ed Angelica Montanaro e di giovani attori.

La raccolta fondi proseguirà anche sabato 27 luglio, ove dalle ore 20.30, sempre all’interno del noto sito archeologico, andrà in scena la rappresentazione dello spettacolo “Confessioni d’amore”, frutto di un progetto scolastico premiato a livello nazionale e fortemente voluto dalla dirigente dottoressa Maria Gigli, ideato e curato dalle docenti Tina Percossi, Maria Babbo, Cinzia Ranalletta ed Elietta Castellucci e scritto e diretto dal regista Donato Angelosante.